20.9 C
Milano
martedì, Luglio 5, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

UNIVERSITÀ MONTAGNA, PRESIDENTE FONTANA A EDOLO: ALPI ELEMENTO DI UNIONE PER SVILUPPARE PROGETTI SOSTENIBILI

Ultimo aggiornamento il 16 Giugno 2022 – 21:08

Edolo/BS, 16 giugno 2022 – “La Strategia Eusalp è nata dalla volontà di unire i territori dell’arco alpino, accumunati da medesimi bisogni e necessità, superando i confini amministrativi e politici. Le Alpi sono quindi un elemento di unione e aggregazione per progettare insieme il futuro, soprattutto in particolari e difficili momenti storici come quello che stiamo vivendo”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel corso del convegno ‘Promuovere uno sviluppo sostenibile nelle Alpi’, che si è svolto presso il polo dell’Università della Montagna di Edolo (BS).

L’evento è uno dei tre appuntamenti previsti dal 15 al 17 giugno organizzati da Unimont, in collaborazione con Regione Lombardia, nell’ambito del Gruppo di Azione 1 – sul tema Ricerca e Innovazione.

“La collaborazione tra tutti i soggetti istituzionali – ha sottolineato il presidente – è importante per mantenere un campo largo di vedute, idee e possibili strategie future. Il titolo del workshop va proprio in questa direzione. La sostenibilità è un tema che di questi tempi è molto caro ai più, ma in realtà per chi come voi proviene da territori montani è sempre stato centrale. Territoti ricchi di eccellenze, agroalimentari, sportive, dove la destagionalizzazione turistica è realtà, ma dobbiamo cercare di avere una strategia comune per poter fare ancora di più”.

“Un’iniziativa che va in questa direzione – ha evidenziato il presidente – è la notizia che proprio il polo Unimont dell’Università degli Studi di Milano formerà i professionisti della montagna tramite un nuovo corso di Laurea Magistrale internazionale. Avremo così professionisti capaci di promuovere lo sviluppo e la gestione sostenibile del territorio montano”.

Infine il presidente si è rivolto alle nuove generazioni: “Dobbiamo unire le forze – ha detto – contro lo spopolamento di questi bellissimi territori. Come Regione Lombardia abbiamo approvato l”Agenda del controesodo’. Vogliamo promuovere uno sviluppo sostenibile e integrato dei territori, che sia capace di rilanciare il tessuto produttivo e, allo stesso tempo, aumentare la qualità della vita delle persone”.

“Gli argomenti sono importanti – ha concluso – e siamo chiamati a dare risposte per costruire la società del futuro anche con la vostra capacità di proporre idee originali, innovative e concrete”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -