27.2 C
Milano
giovedì, Agosto 11, 2022

Proverbio: Agosto ci matura grano e mosto

MILANO-CORTINA 2026. ESPOSTE A PALAZZO MARINO LE BANDIERE OLIMPICA E PARALIMPICA

Ultimo aggiornamento il 8 Luglio 2022 – 15:23

(mi-lorenteggio.com) Milano, 8 luglio 2022 – Le bandiere delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi sono da oggi esposte a Palazzo Marino. A svelarle, questa mattina nella Sala dell’Orologio, sono stati l’Assessora allo Sport Turismo e Politiche Giovanili Martina Riva e il Sottosegretario alla Presidenza con delega allo Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi di Regione Lombardia Antonio Rossi.

Le bandiere sono custodite in due teche di 2 metri per 3, appese alle pareti della sala. Qui resteranno fino al trasferimento nella città che ospiterà i Giochi Olimpici Invernali 2030, al termine della Cerimonia di chiusura di Milano-Cortina 2026.

“È emozionante vedere esposte le bandiere dei Giochi Olimpici e Paralimpici a Palazzo Marino – ha commentato l’Assessora allo Sport Turismo e Politiche Giovanili Martina Riva -. I valori universali di rispetto e inclusione che i cerchi e gli ‘agitos’ rappresentano saranno da guida e sprone nel percorso che ci porterà alle Olimpiadi Invernali 2026: Milano c’è e farà del suo meglio per onorare l’importante compito di organizzare questo straordinario evento internazionale”.

“Le bandiere rappresentano l’impegno concreto di quello che significherà ospitare i Giochi Olimpici Invernali Milano-Cortina 2026. I cinque cerchi e gli ‘agitos’ simboleggiano l’Unione degli atleti di tutto il mondo attraverso lo sport che diviene strumento per creare una realtà più inclusiva e pacifica – ha aggiunto il Sottosegretario alla Presidenza con delega allo Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi di Regione Lombardia Antonio Rossi -. I Giochi Olimpici rappresentano un’opportunità importante per la valorizzazione turistica ed economica del nostro territorio e del Paese intero. Inoltre, aiuteranno a proiettare la Lombardia nel futuro, migliorando la qualità della vita dei suoi abitanti e assegnandole un ruolo di leadership in Italia e in Europa”.

I cittadini di Milano e i turisti potranno ammirare le bandiere nel corso delle visite guidate a Palazzo Marino, che includono una tappa in Sala dell’Orologio.

La bandiera Olimpica è stata consegnata al Sindaco di Milano Giuseppe Sala e all’allora Sindaco di Cortina d’Ampezzo Gianpietro Ghedina, in occasione della Cerimonia di Chiusura dei Giochi Olimpici Invernali di Pechino, il 20 febbraio scorso; la bandiera Paralimpica è stata ricevuta dalla Vicesindaco di Milano Anna Scavuzzo nel corso della Cerimonia di Chiusura dei Giochi Paralimpici Invernali 2022, lo scorso 13 marzo. 

I SIMBOLI DELLE BANDIERE

Il simbolo della bandiera Olimpica, noto come “i cerchi Olimpici”, si basa su un disegno creato da Pierre de Coubertin nel 1913. Comprende cinque cerchi intrecciati, che rappresentano l’unione dei cinque continenti e l’incontro di atleti di tutto il mondo ai Giochi Olimpici.

Il simbolo dei Giochi Paralimpici è composto da tre “agitos” di colore rosso, blu e verde che circondano un unico punto su fondo bianco. Ogni “agito” (dal latino “mi muovo”) rappresenta il movimento e sottolinea il ruolo del Comitato Paralimpico Internazionale nel riunire gli atleti del mondo per raggiungere l’eccellenza sportiva e utilizzare lo sport come strumento per creare un mondo più inclusivo. Il simbolo degli “agitos” è stato creato nel 2003 ed è stato utilizzato ufficialmente per la prima volta ai Giochi Paralimpici Invernali di Torino 2006. Nel 2019, gli “agitos” sono stati rinnovati con una nuova versione e utilizzati per la prima volta ai Giochi Paralimpici invernali di Pechino 2022.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,615FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -