20.6 C
Milano
venerdì, Agosto 19, 2022

Proverbio: Di Settembre e di Agosto bevi vino vecchio e lascia stare il mosto

IMMOBILI PUBBLICI DA RIQUALIFICARE, COMUNE DI MILANO E AGENZIA DEL DEMANIO FIRMANO ACCORDO

Ultimo aggiornamento il 13 Luglio 2022 – 17:16

Milano, 13 luglio 2022 – Immobili pubblici comunali e statali da valorizzare, utilizzandoli per nuovi servizi e come leva per progetti di riqualificazione urbana ed energetica. È il tema di un accordo di collaborazione che l’Agenzia del Demanio e il Comune di Milano si preparano a firmare, dopo l’approvazione delle linee d’indirizzo per la stipula nell’ultima seduta di Giunta a Palazzo Marino.

L’iniziativa nasce dall’Agenzia del Demanio, impegnata in un percorso di razionalizzazione degli immobili di proprietà o in uso dello Stato, con obiettivi sia di contenimento della spesa sia di rigenerazione del patrimonio pubblico e del territorio. Con l’accordo i due enti si predispongono ad azioni comuni per dare nuove funzioni ad aree ed edifici demaniali. Si punta ad esempio a liberare gli spazi di proprietà del Comune oggi usati dallo Stato come depositi o archivi cartacei per avviarne la riqualificazione, o a individuare beni pubblici da destinare a operazioni di social housing o di altro interesse sociale, beneficiando delle misure del PNRR e del Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima 2030.

L’Agenzia del Demanio si impegna a favorire la ricollocazione e razionalizzazione degli spazi in uso alle amministrazioni statali oggi presenti a Milano, d’intesa con il Comune, promuovendo così interventi di rigenerazione urbana ed energetica a vantaggio dei quartieri e della città. Supporterà inoltre il Comune nei progetti di valorizzazione e riqualificazione degli immobili di sua proprietà. Dal canto suo Palazzo Marino assicura la massima collaborazione sul piano delle procedure amministrative e dell’adeguamento degli strumenti di pianificazione.

La collaborazione coinvolge le società partecipate del Comune e la Struttura per la Progettazione dell’Agenzia del Demanio, la nuova direzione tecnica istituita per fornire supporto agli enti pubblici nei servizi di progettazione, di ingegneria e architettura e consentire di manutenere, costruire e rigenerare gli immobili demaniali in tempi certi e secondo standard qualitativi elevati. Oltre che il know how, lo scambio riguarderà le informazioni, con l’accesso gratuito per l’Agenzia alla consultazione delle pratiche edilizie relative ad immobili di proprietà dello Stato nel territorio del Comune.

“L’Agenzia del Demanio è pronta a intervenire sui territori in un’ottica di rigenerazione, sostenibilità e innovazione attraverso gli immobili pubblici, al servizio del cittadino e delle pubbliche amministrazioni – ha dichiarato il Direttore dell’Agenzia Alessandra dal Verme.

“Per la città policentrica, equa e inclusiva del piano ‘Milano 2030’ – dice l’assessore al Bilancio e Patrimonio Emmanuel Conte – servono azioni di rigenerazione urbana incentrate su socialità, miglioramento dei servizi, aumento del verde e sviluppo sostenibile, azioni che coinvolgano la valorizzazione, sia economica sia sociale, del patrimonio immobiliare dell’ente. Per questo occorre sfruttare ogni utile sinergia e promuovere la più ampia collaborazione con i soggetti istituzionali che operano in ambiti di interesse comune”.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -