21.5 C
Milano
mercoledì, Agosto 17, 2022

Proverbio: Alla Madonna di agosto (15 Agosto) si rinfresca il bosco. Per san Rocco (16 Agosto) la rondine fa fagotto

Un aperitivo in kippah contro l’antisemitismo milanese

Ultimo aggiornamento il 21 Luglio 2022 – 9:29

(mi-lorenteggio.com) Milano, 21 luglio 2022. Trovarsi prima delle vacanze, tutti in kippah (tipico copricapo ebraico), in Corso San Gottardo per un aperitivo contro l’antisemitismo: questo l’appello ai politici milanesi di Gianni Rubagotti, segretario della Associazione per l’Iniziativa Radicale “Myriam Cazzavillan” a cui hanno già aderito l’avvocato Giampaolo Berni, Presidente di Milano Vapore e Alessio Alberti di Italia Viva e che incontra il paluso di Davide Romano, ex-assessore alla cultura della comunità ebraica di Milano.
“Dopo la aggressione al cittadino di fede ebraica in Corso San Gottardo e dopo che la comunità ebraica milanese ha sconsigliato di portare la kippah o perlomeno di coprirla la reazione di quasi tutta la politica milanese è stata una insopportabile indifferenza da anni 30 del secolo scorso.” ha spiegato Rubagotti “Serve un intervento delle forze dell’ordine, della magistratura e del comune ma gandhianamente sono convinto che la prima risposta la devono dare persone normali e cittadini impegnati in politica, per aiutare e affiancare le istituzioni. Se portare la kippah significa essere ebrei e quindi indesiderati portiamola tutti, andiamo in gruppo in Corso San Gottardo a fare un aperitivo, spero la prima di una serie di iniziative che mirino a far sentire meno soli i nostri concittadini che chiedono di poter vivere alla luce del sole la loro fede. In Autunno quando rientreremo agli incontri politici e alle iniziative pubbliche portiamo anche noi la kippah. E quando faccio questo appello spero che non solo politici e cristiani ma anche tanti islamici e cittadini di altre fedi si affianchino a noi.”
“Perché svolgere il Kippahperitivo per difendere le kippah? Perché il nostros Stato di Diritto è figlio della cultura Giudaico-romana e cristiana e dobbiamo invece ricominciare a lavorare per un’Europa in cui il Mediterraneo sia un luogo di Pace, benessere e sviluppo: “Mediterraneo un mare che unisce”” ha puntualizzato Berni.
“Saluto con piacere un’iniziativa che mira ad affermare la libertà religiosa nel nostro Paese.” ha dichiarato Romano “C’è chi sceglie di mettere una kippah in testa per fare giustamente emergere l’intolleranza antiebraica e combatterla,  e chi invece preferisce nascondere la testa sotto la sabbia per non vedere o perché connivente” 

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,617FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -