3.1 C
Milano
giovedì, Dicembre 1, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

PRESIDENTE FONTANA A PIAMBELLO E VALLI DEL VERBANO (VARESE): QUI GIOCO IN CASA, C’È L’ORGOGLIO DI DARE RISPOSTE CONCRETE AL MIO TERRITORIO

Besano/VA, 30 settembre 2022 – È terminato il viaggio del presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, accompagnato dall’assessore agli Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni Massimo Sertori, nel territorio di Piambello e delle Valli del Verbano (Varese) per illustrare gli interventi di valorizzazione delle aree interne.

La delegazione regionale, dopo gli incontri mattutini e l’appuntamento con i rappresentanti istituzionale e gli stakeholder, ha raggiunto il Museo dei fossili di Besano. Inaugurato nel 1981, è focalizzato sulla paleontologia e ospita una collezione di fossili ritrovata nell’area circostante nominata dall’Unesco ‘Patrimonio dell’Umanità’. La struttura è parte del sito paleontologico italo – svizzero del Monte San Giorgio. Tra i fossili conservati nel museo spicca la ricostruzione del Besanosaurus, un Ittiosauro lungo quasi sei metri. La struttura ha consolidato da tempo rapporti con il versante svizzero attraverso progetti Interreg Italia-Svizzera.

A margine della visita Fontana e Sertori hanno ricordato l’impegno della Regione per il lungolago di Brusimpiano, riqualificato sotto il profilo ambientale e della fruizione pubblica grazie ad un accordo di collaborazione con l’Autorità Lacuale Ceresio Piano e Ghirla e il Comune di Brusimpiano. Gli interventi di riqualificazione erano previsti in 5 siti lungo le sponde del lago Ceresio (3 in Svizzera e 2 in Italia). La scelta dei siti in Italia (Brusimpiano, Varese, e Claino con Osteno/Valsolda, Como) era stata effettuata sulla base di indicazioni emerse da uno studio complessivo su tutta la riva del lago rispetto al potenziale di riqualificazione, ambientale e fruitiva, condiviso con i comuni lombardi varesini e comaschi e l’autorità di bacino lacuale del Ceresio.

REGIONE ACCOGLIE LE ISTANZE DEI TERRITORI – “Opere come il lungolago di Brusimpiano – ha sottolineato il presidente Fontana – si affiancano a molti interventi analoghi che abbiamo cofinanziato per valorizzare i nostri laghi. È un esempio concreto di come Regione Lombardia sostenga i territori: ascoltiamo e accogliamo le istanze che partono dagli enti locali, secondo un principio di carattere autonomistico che prevede appunto la condivisione degli obiettivi con chi il territorio lo vive quotidianamente e lo amministra. Il nostro impegno prosegue con grande convinzione. Qui, poi, gioco in casa, e quindi c’è anche l’orgoglio di dare risposte a un territorio che mi appartiene. Attraverso la strategia delle Aree Interne integriamo e ottimizziamo i fondi già disponibili per garantire servizi ed evitare lo spopolamento di un’ampia area collinare e montana a nord della Provincia di Varese che dal capoluogo volge verso i confini svizzeri”.

L’INVESTIMENTO REGIONALE – Regione Lombardia ha cofinanziato la realizzazione le opere di riqualificazione previste. Il costo complessivo dell’intervento, pari a 626.100 euro, è stato sostenuto quasi interamente con un contributo regionale di 550.000 euro.

Il percorso conoscitivo sul territorio si è concluso in due aziende del territorio. A Bisuschio la visita presso la ‘Elettroquadri’, a Viggiù presso l’azienda ‘Roncolino’.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,570FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -