12.6 C
Milano
sabato, Novembre 26, 2022

Proverbio: Acqua cheta rompe i ponti

TRIENNALE MILANO – appuntamenti dal 25 al 30 ottobre

(mi-lorenteggio.com) Milano, 22 ottobre 2022 – Ecco, GLI APPUNTAMENTI DI TRIENNALE MILANO dal 25 al 30 ottobre:

25 ottobre
18.30 The continuum was performed in the following manner. Notes on documenta 14
Pierre Bal-Blanc, autore, critico d’arte e curatore indipendente, presenta il suo libro The continuum was performed in the following manner. Notes on documenta 14 (2022). La mostra documenta 14 del 2017, conclusasi tra le polemiche, ha acceso una riflessione sul format delle grandi mostre e sulla libertà.

26 ottobre
10.00 Triennale Radio Show
Evento online
Proseguono gli appuntamenti radiofonici in collaborazione con Radio Raheem. Damiano Gullì, curatore per Arte contemporanea e Public Program di Triennale Milano, sarà in dialogo con Umberto Angelini, Direttore artistico di Triennale Milano Teatro.
18.30 Il museo tra analogico e digitale: tutela, valorizzazione e conservazione. 1923: Past Futures
Ingresso libero, previa registrazione: triennale.org
A partire dal progetto di realtà virtuale 1923: Past Futures, a cura di Triennale Milano e realizzato con il supporto di VIVE Arts e la produzione e direzione creativa di Reframe Productions, l’incontro affronta i temi di tutela, valorizzazione e conservazione delle opere e dei materiali di archivio delle istituzioni museali nel delicato passaggio, e convivenza, tra la dimensione analogica e quella digitale. Intervengono: Fabrizia Bandi, PhD, ricercatrice post-doc ERC AN-ICON (Università degli Studi di Milano); Matteo Lonardi, Direttore creativo di Reframe Productions; Francesco Lonardi, CEO di Reframe Productions; Elisabetta Modena, PhD, ricercatrice post-doc ERC AN-ICON (Università degli Studi di Milano); Leigh Tanner, Head of Global Partnership, VIVE Arts. L’incontro è moderato da Damiano Gullì, curatore per Arte contemporanea e Public Program di Triennale Milano.

27 ottobre
10.00 Progetto laboratoriale | Dance Well – Ricerca e movimento per il Parkinson
Su iscrizione, per maggiori informazioni: triennale.org
Triennale Milano presenta Dance Well: un’iniziativa per promuovere la pratica della danza contemporanea in spazi museali e contesti artistici, che si rivolge principalmente, ma non esclusivamente, a persone che vivono con il Parkinson. Le classi si tengono tutti i giovedì mattina fino alla fine dell’anno. La partecipazione è aperta a tutti.

28 ottobre
18.30 Tecnologia nascosta
Ingresso libero, previa registrazione: triennale.org
Triennale Milano presenta il secondo appuntamento della serie di conversazioni, in collaborazione con Smeg, dedicate a tre temi del design contemporaneo: popolarità, tecnologia e durabilità. In questo incontro sulla tecnologia nascosta, il tema viene analizzato attraverso il dialogo tra la game designer americana Nina Freeman (Star Maid Games) e lo scenografo e regista teatrale Fabio Cherstich. Una conversazione che mette a confronto la creazione di universi sospesi tra fiction e realtà, tra analogico e digitale. L’incontro è moderato da Marco Sammicheli, Direttore del Museo del Design Italiano di Triennale, che coinvolgerà nella discussione anche i designer Raffaella Mangiarotti e Matteo Bazzicalupo, fondatori dello studio deepdesign® e autori della collezione dei piccoli elettrodomestici di Smeg.

29 ottobre
15.30 Visita guidata e laboratorio | Uno spazio per lo spazio
Visita e laboratorio a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
Laboratorio indicato per bambini dai 6 agli 11 anni
Nel corso della visita guidata e del laboratorio legati alla mostra La tradizione del nuovo, il design viene indagato come soluzione per inventare il futuro. I designer spesso partono dalla scoperta di loro stessi per progettare e cambiare il mondo. E se il prossimo progetto fosse ambientato nello spazio?

30 ottobre
15.30-16.15, 16.30-17.15, 17.30-18.15 Laboratorio per bambini | USE – Uso Sconosciuto Evviva
Partecipazione gratuita, su iscrizione: education@triennale.org
Dai 6 ai 10 anni
Triennale Milano dedica il pomeriggio alle famiglie con bambini, grazie al supporto di Scalo Milano Outlet & More. In questa occasione sarà possibile partecipare a USE – Uso Sconosciuto Evviva, un nuovo laboratorio appositamente progettato da Martí Guixé grazie al quale i bambini e le famiglie potranno confrontarsi con il tema dell’ignoto e del mistero, a partire dall’assenza di regole. Fin dove sarà possibile spingersi?
Tutti gli appuntamenti (salvo diversamente specificato) sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,569FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -