11 C
Milano
domenica, Novembre 27, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

Al via il restauro conservativo di Villa Burba

Il cantiere aprirà lunedì 31 ottobre

Rho, 27 ottobre 2022 – La delibera era stata approvata lo scorso 12 luglio, ora il progetto di recupero degli edifici di Villa Burba entra nel vivo: lunedì 31 ottobre l’impresa individuata darà avvio al cantiere nella sala cerimonie e nelle due sale studio al piano terreno del corpo centrale.

Il cronoprogramma delle opere non andrà a inficiare le attività che sono ospitate nella complesso seicentesco: l’Ufficio Cultura ha organizzato gli spostamenti in altri spazi comunali.

“Vogliamo rendere Villa Burba ancora più accessibile, più bella, più efficiente. Questo primo intervento viene finanziato grazie alla vittoria di un bando del valore di un milione di euro – chiarisce l’Assessore ai Lavori Pubblici Emiliana Brognoli – I lavori si concluderanno entro la primavera 2023. L’intervento interessa diverse aree della villa, dal corpo centrale (sala camino, sala degli specchi, sala delle cerimonie e biblioteca) all’ala est (corte rustica, sala delle colonne, ex filatoio e zona bar) e marginalmente ex alloggi e limonaia. Mano a mano che il cantiere avanzerà dovremo prevedere altri spostamenti che saranno gestiti al fine di ridurre al minimo l’impatto. Oltre a questo, nei prossimi mesi partirà anche il progetto relativo ai giardini”.

Già nel 1635 è documentata l’esistenza di una “Casa da nobile”, compresa dei suoi arredi e di altre “Case da massaro”. Le mappe del catasto teresiano e lombardo veneto mostrano l’aggiunta di nuovi fabbricati a quelli preesistenti. La proprietà è passata nel corso dei secoli a diverse famiglie, fino ad approdare all’ente pubblico cittadino.

L’Amministrazione comunale ha realizzato diversi interventi di recupero: il Corpo centrale è stato ristrutturato nei primi anni ’90; le Ali laterali, costruite tra la fine dell’800 e i primi del ‘900 con funzione di scuderie e rimessa, sono destinate a spazio espositivo al piano terra e a sala convegni al piano superiore; l’edificio costruito tra la fine dell’800 e i primi del ‘900 con funzione di filatoio è oggi destinato a spazio espositivo attrezzato; la Corte rustica è stata destinata a residenza pubblica.

Il progetto attuale interessa Villa Burba e la corte rustica ed è volto alla conservazione edilizia dei fabbricati, a una migliore accessibilità dei luoghi e all’innovazione tecnologica per una migliore sostenibilità ambientale ed energetica. Verrà ampliata l’offerta di spazi di qualità che consentano l’esecuzione di attività culturali, espositive, museali e aggregative.

RESTAURO

Sono previsti il restauro conservativo per il consolidamento e la messa in sicurezza degli intonaci dei fregi decorati al di sotto dei cassettoni e per la tinteggiatura delle sale del corpo centrale della Villa, dove gli intonaci sono lesionati a causa di infiltrazioni di acqua. Nel salone principale è previsto un intervento di pulizia e consolidamento delle decorazioni del solaio a cassettoni.

Nei locali interessati è previsto l’adeguamento degli impianti elettrici e speciali (luci di emergenza e cartelli di sicurezza). Si provvederà all’impianto antintrusione, al rifacimento dell’impianto allarme incendio e rilevazione fumi e rete dati.

Solo per il corpo centrale di Villa Burba è previsto il rifacimento completo dell’impianto di illuminazione. Per l’ala Est è previsto un impianto di ricambio d’aria nei locali del piano terra destinati al bar.

BIBLIOTECA E SPAZI ESPOSITIVI

Nella biblioteca ragazzi al primo piano sarà realizzato l’impianto di condizionamento. Nelle due sale espositive della Corte rustica, la sala delle colonne e l’ex filatoio, oltre che efficientare il sistema d’illuminazione, è previsto il rifacimento dell’impianto di illuminazione esistente a tecnologia alogena, con un nuovo impianto a led che integra dei trasmettitori per la creazione di un sistema Li-Fi G (Light Fidelity), per trasmettere dati in modalità wireless, attraverso la modulazione della luce per la trasmissione di informazioni. Il LiFi G sfrutta la luce LED e le fotocamere dei comuni smartphone e consente di vivere un’esperienza geolocalizzata e immersiva abilitando servizi di indoor navigation e marketing di iper-prossimità.

ATTENZIONE ALLE PERSONE CON DISABILITA’

La tecnologia facilita la fruizione del patrimonio culturale per i diversamente abili, in quanto grazie alle caratteristiche geolocalizzanti, è possibile indicare il percorso migliore a un disabile che si sposta in carrozzina senza incappare in barriere architettoniche, oppure è possibile abilitare un contenuto di tipo video per un non-udente o un contenuto di tipo audio per un non-vedente. Allo stesso tempo, l’uso delle nuove tecnologie in ambito museale è particolarmente apprezzato dalle nuove generazioni.

Una nuova rampa permetterà di superare il dislivello di due gradini che attualmente impediscono l’accessibilità dall’ingresso interno del bar, in corrispondenza dello sbarco dell’ascensore. Per sfruttare tutte le potenzialità della Corte rustica si attiverà un ingresso accessibile esterno, che non preveda il passaggio dai locali di Villa Burba: anche in questo caso una rampa permetterà di superare i due gradini in corrispondenza del cancello.

Verranno rinnovati gli ausili dei bagni per disabili (maniglioni, specchi, ecc.), grazie alla collaborazione del gruppo di attivisti Disabili Pirata – Abbatti le Barriere.

CORTE RUSTICA

Nell’anno 2020, durante il primo lockdown per l’emergenza pandemica, è avvenuto un crollo parziale della copertura dell’edificio residenziale non agibile posto nella corte rustica. Per evitare il progredire del degrado della copertura, come concordato con la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio della Città Metropolitana di Milano, verranno rimosse le tegole in coppo e sostituiti gli elementi strutturali danneggiati, mantenendo inalterate le caratteristiche degli elementi strutturali in legno e le tegole originali da reinserire sulla struttura.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,569FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -