6 C
Milano
sabato, Dicembre 3, 2022

Proverbio: A Sant'Ambrogio il freddo cuoce

GLI APPUNTAMENTI DI TRIENNALE MILANO

22 – 27 novembre

(mi-lorenteggio.com) Milano, 19 novembre 2022.

22 novembre

  • 19.30 Proiezione | Siamo qui per provare
    Presso Cineteca Milano Arlecchino
    Cinema e teatro si fondono nel cerchio continuo di Siamo qui per provare. Il docu-film metacinematografico diretto da Greta De Lazzaris e Jacopo Quadri – incentrato sul duo Daria Deflorian/Antonio Tagliarini (artisti associati di Triennale Milano Teatro) – viene proiettato fuori concorso nell’ambito dell’edizione 2022 di Filmmaker Festival. Un rimando di percorsi personali e artistici in cui realtà e finzione si intrecciano senza soluzione di continuità. Un gioco di specchi dove il cinema si fa teatro e il teatro si fa cinema.

23 novembre

  • 10.00 Triennale Radio Show
    Evento online
    Proseguono gli appuntamenti radiofonici in collaborazione con Radio Raheem. Host della trasmissione Damiano Gullì, curatore per Arte contemporanea e Public Program di Triennale Milano.
  • 16.30 Incontro | Dialogo sul mistero
    Ingresso libero previa registrazione: triennale.org
    Partendo dalle suggestioni della 23ª Esposizione Internazionale Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries, che invita il visitatore a interrogarsi sull’ignoto e su “quello che non sappiamo di non sapere”, Monsignor Mario Delpini, Arcivescovo di Milano, e Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano, si confronteranno sul tema del mistero, abbracciando diversi campi, da quello scientifico e artistico a quello religioso.
    La conversazione coinvolgerà alcuni dei protagonisti della 23ª Esposizione Internazionale, come Emanuele Coccia, curatore delle pubblicazioni e dell’installazione Portal of MysteriesMarco Sammicheli, Direttore del Museo del Design Italiano e curatore della mostra La tradizione del nuovo, e Grazia Quaroni, Executive Director Partnership Triennale Milano – Fondation Cartier pour l’art contemporain.
  • 18.30 Presentazione volume | Cinzia Ruggeri: Cinzia says…
    Triennale Milano presenta il libro Cinzia Ruggeri: Cinzia says…, a cura di Luca Lo Pinto ed edito da Mousse Publishing. Il volume, prima monografia sull’artista e fashion designer, affronta la ricerca artistica di Cinzia Ruggeri segnata da originalità, anticonformismo e ironia. La presentazione è anche l’occasione di raccontare la donazione a Triennale, da parte dell’Archivio Cinzia Ruggeri, di un corpus di lavori dell’artista, due dei quali sono attualmente esposti nell’ambito della 23ª Esposizione Internazionale. Intervengono: Mariuccia Casadio, curatrice e consulente d’arte contemporanea, Elena Fava, Research Fellow, Università IUAV di Venezia, Corrado Levi, artista, Luca Lo Pinto, Direttore Artistico del MACRO – Museo d’Arte Contemporanea di Roma, Nicoletta Morozzi, Fashion Advisor e docente NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, Marco Sammicheli, Direttore del Museo del Design Italiano di Triennale Milano, Antonio Scoccimarro, Editor di Mousse. L’incontro è moderato da Damiano Gullì, curatore per Arte contemporanea e Public Program di Triennale.

24 novembre

  • 10.00 Progetto laboratoriale | Dance Well – Ricerca e movimento per il Parkinson
    Su iscrizione, per maggiori informazioni: triennale.org
    Triennale Milano presenta Dance Well: un’iniziativa per promuovere la pratica della danza contemporanea in spazi museali e contesti artistici, che si rivolge principalmente, ma non esclusivamente, a persone che vivono con il Parkinson. Le classi si tengono tutti i giovedì mattina fino alla fine dell’anno. La partecipazione è aperta a tutti.

26 novembre

  • Dalle 11.00 Festival | Studio in Triennale
    Per maggiori informazioni sul programma: triennale.org
    Dal 2012, Studio in Triennale, lo storico festival di “Rivista Studio”, è l’appuntamento dal vivo con i lettori della rivista per incontrarsi, ascoltare e discutere. Il tema di quest’anno si ricollega al titolo del numero 52, Ripensare tutto, in cui si racconta come in questo momento storico ci sia bisogno di esplorare nuove idee e rimettere mano a concetti consolidati, provando a riscriverli, affrontando tematiche come la crisi climatica, il Covid, la guerra, e, prima ancora, la metamorfosi antropologica provocata dalla tecnologia.
  • 15.30 Visita guidata e laboratorio | Uno spazio per lo spazio
    Visita e laboratorio a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
    Laboratorio indicato per bambini dai 6 agli 11 anni
    Nel corso della visita guidata e del laboratorio legati alla mostra La tradizione del nuovo, il design viene indagato come soluzione per inventare il futuro. I designer spesso partono dalla scoperta di loro stessi per progettare e cambiare il mondo, e se il prossimo progetto fosse ambientato nello spazio?
  • 19.30 Spettacolo | Winterreise
    Spettacolo a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
    Un potente intreccio di teatro, film e musica che parla al cuore dell’Europa. Con WinterreiseKornél Mundruczó – acclamato regista teatrale e cinematografico, reduce dal successo internazionale del film Pieces of a Woman – racconta il dolore esistenziale di un’umanità dimenticata, rappresentando la dignità di chi non ha voce. In scena, cantando, un vagabondo solitario compie un viaggio senza meta, accompagnato dal pianoforte e dalle note di Schubert. La romantica drammaticità dei lieder del compositore austriaco, unita alla forza delle immagini in movimento proiettate sul grande schermo alle spalle del protagonista, diventa contrappunto del nostro presente, tra immigrazione, fuga e alterità. Uno spettacolo creato da Mundruczó insieme alla sua compagnia indipendente Proton Theatre.
  • 20.40 Incontro | Winterreise, con János Szemenyei e Károly Mocsári
    Ingresso incluso con il biglietto dello spettacolo
    Dopo lo spettacolo, un incontro con il cantante János Szemenyei e il pianista Károly Mocsári, protagonisti di Winterreise, firmato da Proton Theatre e diretto da Kornél Mundruczó, uno degli autori più potenti, viscerali e coraggiosi del nostro tempo.

27 novembre

  • 15.30 – 16.15, 16.30 – 17.15, 17.30 – 18.15 Laboratorio per bambini | USE – Uso Sconosciuto Evviva
    Partecipazione gratuita, su iscrizione scrivendo alla mail: education@triennale.org
    Dai 6 ai 10 anni
    Triennale Milano dedica il pomeriggio alle famiglie con bambini, grazie al supporto di Scalo Milano Outlet & More. In questa occasione sarà possibile partecipare a USE – Uso Sconosciuto Evviva, un nuovo laboratorio appositamente progettato da Martí Guixé grazie al quale i bambini e le famiglie potranno confrontarsi con il tema dell’ignoto e del mistero, a partire dall’assenza di regole. Fin dove sarà possibile spingersi?
  • 16.00 Spettacolo | Winterreise
    Spettacolo a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

Tutti gli appuntamenti (salvo diversamente specificato) sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,571FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -