7 C
Milano
sabato, Febbraio 4, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Rho. Da Teatro a Dancing: balli sfrenati al de Silva per Capodanno

E l’Epifania vedrà protagonista la Banda di Passirana

(mi-lorenteggio.com) Rho, 15 dicembre 2022 – Da teatro a dancing: il palcoscenico del Teatro Roberto de Silva si trasforma in una originale sala da ballo per portare gli spettatori in scena a festeggiare l’inizio del nuovo anno tra musica, danze e brindisi.

La stagione è partita con eventi di rilievo: oltre a Giovanni Sollima e l’Accademia del Teatro alla Scala per gli eventi inaugurali, Silvio Orlando, Jonathan Coe & Artchipel Orchestra, e il 21 dicembre Lo Schiaccianoci che conquisterà tanti con le sue magiche atmosfere natalizie. Per ogni spettacolo la sala si è trasformata, mostrando le sue caratteristiche polifunzionali, con o senza sipario, e l’ottima acustica.

Ora il Teatro offre l’occasione di vivere il Capodanno in un modo nuovo con una serata coinvolgente, in cui il pubblico sarà invitato sul palco a ballare con la compagnia e a diventare protagonista. Compresi nel biglietto spumante e panettone con crema di mascarpone per salutare il 2023 e continuare a danzare oltre mezzanotte, ripercorrendo i balli in voga nei diversi decenni del secolo scorso.

Dancing Bruno è una cavalcata nel ballo popolare tra gli inizi del ‘900 e i primi anni ’70, “Un’esperienza partecipata dove pubblico e performer si fondono in uno stesso gioco”. Il teatro si trasformerà per una sera, la più pazza dell’anno come vuole la tradizione, diventando un vero dancing con tanto di bar. Scatenarsi sarà la parola chiave, divertimento la sua conseguenza. La Coproduzione Sanpapié e Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse, con coreografie e regia di Lara Guidetti, vanta la musica dal vivo garantita da Andrea Vulpani. I biglietti, a partire da 10 euro per gli under 26, sono in vendita al Tourist Infopoint di piazza San Vittore 19 e online su www.vivaticket.it.

Gli spettacoli delle feste continuano il 6 gennaio, alle ore 17.00, con il Concerto dell’Epifania: un ricco programma arie d’opera e sinfonie di Verdi, Puccini, Rossini e Bellini. Il Concerto si chiuderà con il festoso brindisi Libiam ne’ lieti calici da La traviata e il coro Va’ pensiero sull’ali dorate da Nabucco. Proposto dal Corpo Musicale Santa Cecilia di Passirana e diretto dal maestro Luigi Bascapé, lo spettacolo vede la partecipazione del soprano Lucrezia Drei e il tenore Matteo Falcier, insieme al Coro Amici del Loggione del Teatro alla scala di Milano e la Corale lirica Ambrosiana.

La Stagione 2023 ha già conquistato circa duecento abbonati e gli spettacoli di prosa sono già quasi tutti sold out grazie alle vendite online e al Centrho. In cartellone Geppi Cucciari (Perfetta), Sergio Castellitto e il suo Zorro, quindi Milena Vukotic nel pirandelliano Così è se vi pare e Michele Placido ne La Bottega del caffè. Ancora posti disponibili per la parte di musica e danza, con Elio, che parlerà della musica lirica in modo originale; Alessandra Ferri che proporrà una coreografia di Maurice Béjart presa da Giorni felici di Samuel Beckett; Les nuits barbares con la compagnia Hervé Koubi; e La gran partita di Mozart con i solisti del Teatro alla Scala. Oltre a un concerto di Enrico Melozzi e agli appuntamenti di Opera Domani per i più piccoli, e altre proposte che arricchiranno il cartellone nei prossimi mesi. Tutte le informazioni sul sito www.teatrocivicorho.com.

“Tanti si sono già innamorati del nostro teatro e il grande successo di vendite lo dimostra – dice l’assessora Valentina Giro – Il mio augurio è che tanti continuino a innamorarsene e contribuiscano a farlo crescere, partecipando anche a spettacoli inusuali, come quello di Capodanno, o alle proposte internazionali di danza in cartellone nel 2023. Vi aspettiamo!”

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img