7.9 C
Milano
sabato, Febbraio 4, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

E’ bergamasco uno dei più promettenti talenti del tennis italiano

Bergamo, fucina di talenti anche nel tennis. Andiamo a scoprire di più su questi nuovi assi della racchetta.

Bergamo, 5 gennaio 2022 – Venti anni appena compiuti il tennista bergamasco Samuel Vincent Ruggeri, ha già diverse finali singole e doppie nel suo palmarès e soprattutto è n° 383 ATP single Ranking e 922 ITF single ranking. La sua percentuale di vittoria è del 64% e grazie ai punti ATP guadagnati lo scorso anno, è nei primi 50 tennisti U21 al mondo; all’inizio della stagione si era prefissato di diventare n° 300/400 ATP e l’obiettivo è stato ampiamente raggiunto. La sua rimonta lo ha visto risalire di circa 500 posizioni nel giro di poco tempo e la sua prima vittoria in un torneo ITF è avvenuta a Sharm el-Sheikh, città dove vive praticamente in affitto ed è ormai di casa. Il terreno di questi campi, infatti, si è rivelato particolarmente fortunato per lui, anche se sappiamo che oltre alla fortuna per raggiungere importanti obiettivi sportivi ci vuole tanto impegno e dedizione. I suoi sforzi e quelli del padre Roberto, suo mentore e allenatore, sono principalmente rivolti ad analizzare le partite e a migliorare i colpi, perché grazie a quelli l’affermazione nei prossimi tornei è garantita.

La sua costante voglia di migliorare e anche il suo essere un tennista un po’ fuori dal comune non avendo nomi di grandi big alle spalle, lo hanno reso uno dei più popolari del Challenger milanese, torneo in cui si è aggiudicato la sua prima affermazione.

L’ultimo tennista bergamasco a vincere un titolo professionale nella categoria uomini era stato Andrea Falgheri, ben 11 anni fa e grazie al suo trionfo milanese Samuel ha riportato alla ribalta il tennis orobico, dopo anni di oblio.

Tra le caratteristiche più importanti di questo tennista ci sono le sue indubbie doti atletiche, dovute alla pratica proprio dell’atletica leggera, e una preparazione tecnica curata nei minimi dettagli: va di destro nel dritto, ma è ambidestro quando gioca di rovescio.

Attualmente è impegnato a Sharm el-Sheikh in Egitto, sua terra di adozione agonistica, nell’ITF Uomini, uno dei tornei sui quali gli appassionati hanno la possibilità di scommettere sul tennis. In questo momento Samuel pensa ad accumulare punti su punti per potersi vedere aperte le porte dei più grandi campi internazionali, ed è per questo che partecipa al maggior numero di tornei possibili, organizzati dai vari organi tennistici mondiali. A questo proposito, vediamo di capirci qualcosa in più.

ATP sta per “Association of Tennis Professional” che è l’ente che regola il circuito del tennis unicamente maschile professionistico. L’ATP è affiliata all’International Tennis Federation (ITF),  che è l’associazione che governa questo sport a livello internazionale (quindi sia in campo maschile che femminile).

L’ATP controlla svariati eventi nell’ambito dell’ATP Tennis tour, che sono tornei che hanno luogo in tutti i paesi del Mondo e che sono suddivisi in diverse categorie.  Anche l’ITF World Tennis Tour, è una kermesse di tornei di tennis maschili organizzata dall’organo internazionale del tennis, l’ITF. Le nuove leve come Samuel partecipano a questi tornei per guadagnare il massimo dei punti nel minor tempo possibile. Ed è proprio per questo che il tennista bergamasco è così impegnato in questa stagione: il suo sforzo e il duro lavoro gli apriranno un giorno le porte del Grande Slam.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img