19.6 C
Milano
martedì, Giugno 25, 2024

Proverbio: Giugno ciliegie a pugno

Rho. L’omaggio del Sindaco a Piera Pravettoni per i suoi cento anni

(mi-lorenteggio.com) Rho, 30 gennaio 2023 – Il Sindaco Andrea Orlandi ha preso parte domenica 29 gennaio 2023 ai festeggiamenti per i cento anni di Valentina Piera Pravettoni, per tutti Piera, che ha raggiunto il centesimo compleanno attorniata da parenti e amici.

Con la battuta pronta e il sorriso aperto, la signora Piera ha accolto con un abbraccio il primo cittadino che le porgeva i suoi auguri e si è complimentata con lui per la sua giovane età, rivelando che la ricetta per vivere a lungo è “lavorare sempre, mangiare poco”.

Nata a villa Scheibler, unica ancora in vita di nove fratelli, sei maschi e tre femmine, ha sempre vissuto e lavorato nel complesso, alle dipendenze della contessa Ina Scheibler Gallarati Scotti: si occupava della villa, accoglieva le scolaresche in visita al Museo, badava agli ospiti e a ogni necessità. Alla sua festa anche gli eredi della contessa, la famiglia Spalletti; il parroco della chiesa di San Paolo, don Fabio Verga, con il primo coadiutore della stessa parrocchia don Mario Caccia.

“Ho frequentato le scuole a Castellazzo, poi a 12 anni sono andata a lavorare al Sacchettificio Goglio, dove c’erano tante ragazze della mia età e dove sono stata veramente bene – ha raccontato – A 27 anni mi sono sposata e ho avuto due figlie, che hanno studiato, si sono trovate un lavoro e oggi sono per me due veri angeli, non mi lasciano mai da sola”.

Piera Pravettoni si sposò con Mario Sartirana, impiegato all’Alfa Romeo di Arese, di cui è rimasta vedova 33 anni fa, nel 1990: la figlia Ambrogina Sartirana è stata per 30 anni dipendente del Comune di Rho nell’Ufficio Economato; la figlia Donatella ha lavorato come maestra d’asilo, alla scuola di via Meda.

Qualche acciacco non manca, ma la salute è ancora buona e lo è soprattutto la memoria. Piera si tiene aggiornata leggendo Il Giorno e ogni venerdì attende il settimanale locale Settegiorni per sapere cosa succede in città.

“Come si fa ad arrivare a cento anni?”, la domanda che le ha rivolto il Sindaco, giunto con un mazzo di fiori e un biglietto dedicato alla centenaria. “Se si lavora e ci si dà sempre da fare, non ci si accorge”, la risposta della festeggiata.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -