23 C
Milano
lunedì, Maggio 27, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

MUNICIPIO 2, UN PATTO DI COLLABORAZIONE PER REALIZZARE IL GIARDINO DELLE MERAVIGLIE NELL’AREA VERDE DI VIA BECHI

(mi-lorenteggio.com) Milano, 4 febbraio 2023 – È stato firmato questa mattina il Patto di collaborazione tra Comune di Milano, Municipio 2, la cooperativa sociale “Tempo per l’infanzia”, il gruppo spontaneo della storica Fondazione Crespi Morbio, l’ASD Sportinzona Melina Miele, le associazioni La Crisalide APS e DIESIS A.p.s. per la rivitalizzazione, la cura e la gestione dell’area verde di via Giulio Bechi.

Si chiama “il Giardino delle meraviglie. Cresce il verde, cresciamo noi”, il progetto finalizzato a creare uno spazio diversificato, destinato alla coesione sociale, alla cultura e alle iniziative ricreative, che si inserisce nell’iniziativa Smart Alliance, nata durante il semestre di presidenza del consorzio ELIS a guida NTT DATA, in collaborazione con il Politecnico di Milano.

Al termine di un primo intervento di pulizia straordinaria dell’area in via Bechi 9, verrà allestito uno spazio verde curato, con arredi e giochi rivolti a bambine e bambini di una fascia d’età compresa tra i sei e i dodici anni e realizzato un parterre sportivo polifunzionale destinato ad attività individuali o di squadra. Ma non solo, perché l’obiettivo è anche quello di dedicare una parte dell’area ad orto condiviso e un’altra a ospitare funzioni per adolescenti e anziani.

La superficie totale interessata è di 1.550 metri quadrati ed è qui che convergeranno attività diversissime, da quelle educative e di promozione della cultura e del benessere ai corsi di acculturazione per hobbisti su orto, giardinaggio e apicoltura, capaci di rivolgersi a un pubblico variegato, fatto di bimbi ma anche dei loro genitori e nonni.

Con la firma del Patto, valido fino al 31 dicembre 2023, le parti coinvolte si impegnano ad arricchire un’area che coinvolge tre quartieri della città di Milano, Gorla, Precotto e Villa San Giovanni, con attività utili a favorire la coesione sociale, lo sport e stili di vita più sani.

E così uno spazio di verde incolto si prepara a diventare un luogo di aggregazione per grandi e piccini, con un orto condiviso, grazie all’attivismo di cittadine e cittadini attivi coordinati da realtà che sul territorio si occupano di benessere dei minori e di contrasto alla dispersione scolastica, di promuovere lo sport come strumento di inclusione sociale e anche di attivare percorsi di autonomia a sostegno di persone con disabilità.

In un’ottica condivisa, le associazioni si occuperanno di organizzare le attività, favorendo un uso partecipativo e aggregativo delle comunità, mentre il consorzio “ELIS per la formazione professionale superiore” donerà al progetto giochi e arredi come l’altalena, il dondolo, la chiocciola, il bruco, i tavoli da ping pong, il tree tower, i cassoni da orto e il tavolino con scacchiera.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -