15 C
Milano
domenica, Aprile 14, 2024

Proverbio: D'aprile non ti scoprire.

GAGGIANO. “CON I PIEDI PER TERRA”: 180 BAMBINI E RAGAZZI A SCUOLA DI SOSTENIBILITÀ

Nelle terre della Ca’ Granda un viaggio educativo per bambini e ragazzi, alla scoperta della natura e dell’agricoltura, per diventare i futuri protagonisti dello sviluppo sostenibile.

(mi-lorenteggio.com) Gaggiano, 15 febbraio 2023 – Davanti a problemi globali e complessi come la crisi climatica, la perdita di biodiversità, l’urbanizzazione, i bambini e i ragazzi possono partire dal piccolo, dal locale, da ciò che è vicino e conosciuto per cominciare un viaggio alla scoperta delle tante ricchezze e vocazioni della natura a due passi da casa per fare esperienze, coinvolgersi e attivarsi per il cambiamento.
È nato da questa consapevolezza e con questo obiettivo il progetto “Con i piedi per Terra –
Esperienze di sostenibilità tra scuola e territorio educante”, promosso da Fondazione Patrimonio Ca’ Granda e Stripes Cooperativa Sociale Onlus, capofila del progetto, insieme al Comune e all’Istituto Comprensivo “Leonardo Da Vinci” di Gaggiano (MI), con il sostegno di
Fondazione Cariplo.


Cuore dell’iniziativa saranno le attività con le classi sul territorio per stimolare attivamente la creatività e la voglia di mettersi in gioco di bambini e ragazzi: laboratori sull’impronta ecologica, i cambiamenti climatici, l’uso responsabile delle risorse, ma anche l’alimentazione sana, la scoperta dei luoghi vicini, mappando cascine, sentieri, strade bianche, piante e specie presenti sul loro territorio.
Il progetto si snoderà lungo tutto l’arco dell’anno scolastico 2022-23 e coinvolgerà 180 bambini di 19 classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado insieme ai loro insegnanti, guidati dagli educatori di Stripes.
La Fondazione Patrimonio Ca’ Granda aprirà le porte delle sue cascine ai giovani studenti che verranno accolti dagli agricoltori. In particolare, la Cascina Cattabrega di Gaggiano e la Caiella di Casorate Primo ospiteranno i laboratori e le attività in campo: dall’arte all’orto, dalla natura all’agricoltura.
Il più grande patrimonio rurale d’Italia donato all’ospedale Policlinico di Milano, un tempo
chiamato la Ca’ Granda, ora valorizzato dalla Fondazione Patrimonio Ca’ Granda, sarà una vera e propria aula a cielo aperto dove esplorare, scoprire, toccare con mano, fare esperienza.


Un patrimonio che dal 1456 continua a produrre frutti per il bene comune, prima sostenendo l’assistenza, oggi la ricerca scientifica e da domani anche l’educazione ambientale dei futuri protagonisti di questa lunga storia che da sempre protegge questo tesoro di natura, biodiversità, agricoltura e civiltà.

“Siamo particolarmente orgogliosi del progetto “Con i piedi per terra” che – in partnership con Fondazione Cà Granda, il Comune e le scuole di Gaggiano – ci permetterà di sviluppare un gran numero di iniziative ed attività rivolte ai bambini, alle famiglie e alla cittadinanza ispirate al rispetto per la natura e alla conoscenza e consapevolezza sul tema della sostenibilità ambientale”

Dichiara Dafne Guida, Presidente del CDA della STRIPES Cooperativa Sociale, capofila del
progetto – “Attraverso le iniziative di scoperta e della riscoperta delle cascine e del patrimonio naturalistico gaggianese che sono state progettate speriamo di diffondere nelle nuove generazioni il desiderio di vivere il territorio con curiosità e con creatività divenendo i protagonisti della transizione ecologica in corso” Marzia Zucca, Assessore Ambiente e Territorio – Turismo – Eventi – Cimiteri – Gestione spazi e strutture comunali – Comunicazione – Spazio pubblico Bene Comune aggiunge “Ringrazio a nome
dell’Amministrazione Comunale la Coop. Stripes e la Fondazione Ca’ Granda per la grande
opportunità concessa al Comune di Gaggiano, proponendoci di partecipare al progetto “Con i piedi per terra”. Il coinvolgimento della scuola e quindi dei nostri giovani concittadini sono
convinta ci darà strumenti per aumentare il legame degli studenti con il territorio, per aumentare in loro la consapevolezza dell’importanza dell’ambiente in cui viviamo e conseguentemente della sua tutela e valorizzazione. Le iniziative e le misure che stiamo portando avanti come Amministrazione Comunale mirano a diffondere una cultura di sostenibilità fra i cittadini e trovano, in questo progetto, un naturale sbocco”.

V. A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -