5 C
Milano
martedì, Aprile 23, 2024

Proverbio: D'aprile non ti scoprire.

“Mille occhi sulla città”: guardie giurate a supporto delle forze dell’ordine a Cinisello Balsamo, Corsico e Pioltello

Corsico (8 marzo 2023) – Guardie giurate a supporto delle forze dell’ordine e della polizia locale nel controllo del territorio: è il progetto “Mille occhi sulla città”, il cui protocollo d’intesa è stato firmato ieri da prefettura di Milano, forze dell’ordine, istituti privati di vigilanza e i Comuni di Cinisello Balsamo, Corsico e Pioltello.
«Un nuovo progetto sperimentale – dichiara il sindaco Stefano Martino Ventura – nell’ottica di migliorare sempre di più il controllo integrato del nostro territorio, specialmente nelle ore notturne.
Già dalle prossime settimane avvieremo l’attuazione del protocollo con gli incontri preliminari per strutturare i servizi. Ringrazio la Prefettura di Milano – prosegue il sindaco – per l’opportunità e per il lavoro fatto insieme sui temi della sicurezza e dell’ordine pubblico».
In via sperimentale nei tre Comuni, l’accordo intende sfruttare la presenza diffusa delle guardie giurate impegnate in servizi privati di pattuglia, a supporto del controllo del territorio. La collaborazione informativa avverrà tra le centrali operative degli istituti di vigilanza e quelle degli organi di polizia e della polizia locale, per assicurare una tempestiva e coordinata azione di prevenzione e di contrasto ai fenomeni di illegalità.
Le guardie giurate potranno infatti segnalare ad esempio: la presenza di persone o di veicoli sospetti;
la fuga di mezzi o individui da un luogo del delitto; veicoli rubati e abbandonati; bambini, anziani o persone in difficoltà o in stato confusionale; ostacoli sulle vie di comunicazione; interruzioni dei servizi di fornitura di fonti energetiche; situazioni particolarmente significative di degrado urbano e sociale.
Il loro coinvolgimento è circoscritto esclusivamente ad attività di osservazione e trasmissione delle informazioni assunte nel corso dei propri servizi.
L’accordo firmato ieri – che ha una durata di un anno – dà seguito al protocollo di intesa “Mille occhi sulle città” sottoscritto il 25 gennaio 2022 tra il ministero dell’Interno – Dipartimento della pubblica
sicurezza, ANCI – Associazione nazionale Comuni italiani e le associazioni rappresentative degli istituti di vigilanza privata.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -