13.7 C
Milano
domenica, Maggio 19, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

AMAGA SPA: PRESENTATI BILANCIO D’ESERCIZIO 2022, BUDGET E PIANO TRIENNALE

(mi-lorenteggio.com) Abbiategrasso, 4 Luglio 2023 –  Dopo l’elezione del nuovo CdA , guidato dal riconfermato Presidente Piero Bonasegale, il board di Amaga SpA si è insediato per dar corso a quanto già approvato nell’Assemblea degli Azionisti convocata lo scorso 25 Maggio.

In quella sede, oltre all’approvazione del Bilancio Consuntivo, che ha chiuso con oltre 14 milioni e 800 mila euro di ricavi (con un incremento pari al 27% sull’annualità precedente), il CdA della Multi Utility dell’Ovest Milano ha approvato il Budget e il pluriennale per il periodo 2023/2025.

“Sono gli strumenti – dichiara il Presidente Bonasegale – che ci consentono di definire  le ‘linee guida’ per il prossimo futuro, ma  soprattutto tratteggiare obiettivi e strategie d’azione per un’Azienda che nel corso del prossimo triennio è destinata a crescere ancora, a fronte dei cospicui investimenti previsti”.

Un dato sensibile su tutti arriva dal valore della produzione, che passerà in questo triennio dagli attuali 14 milioni e 817 mila euro a sfondare il tetto dei 20 milioni entro il 2025: esattamente  21 milioni e 868 mila euro.

Evidenti segnali di un’Azienda in salute che sta cercando e cercherà anche negli anni futuri di sviluppare al meglio le sue potenzialità con i relativi ‘asset’.

Entrando più nello specifico, nel settore AMBIENTE –  dopo l’attivazione dei servizi presso il comune di Bareggio e l’acquisto di relative quote pari all’0,22% del capitale sociale da parte dei comuni di Albairate e Castano Primo- AMAGA è andata ad implementare gli oltre 546 mila euro d’investimenti per la riqualificazione dell’Ecocentro di Abbiategrasso, spesi nel 2021, con una seconda tranche di 815 mila euro per ulteriori realizzazioni sempre presso l’Ecocentro abbiatense.

“Complessivamente una posta – precisa il Presidente – che vale 2 milioni di euro, che consentiranno ad Abbiategrasso di  avere una struttura moderna, efficiente, che tiene conto anche delle legittime necessità dei suoi operatori sotto il profilo di un maggior comfort e sicurezza”.

Anche per il comparto ‘ENERGIA’  sono cresciute le commesse per Amaga SpA, con   l’affidamento del servizio di gestione calore per il comune di Bareggio, di global service per Albairate, nonché del servizio di manutenzione delle centrali termiche a seguito di gara pubblica nel comune di Zibido San Giacomo.

“Nell’ambito del servizio FARMACIE – rimarca il Presidente Bonasegale – l’obiettivo della nostra Multiutility, in linea con il concetto di ‘Farmacia dei Servizi’ lanciato con la riforma sanitaria di Regione Lombardia, è stato quello di ampliare la gamma di servizi per il cittadino. Pertanto, se da un lato i nostri presidi di salute hanno svolto un ruolo prezioso durante la fase dell’emergenza Covid con l’attivazione del servizio ‘Tamponi Antigenici Rapidi’  e somministrazione della Terza e Quarta Dose, dall’altro lato, superata la fase della pandemia, l’obiettivo è di un costante ampliamento dei servizi. Si tratta di un ‘asset’ che ha margini di miglioramento ancora significativi, al netto che già nel consuntivo 2022  il fatturato delle due Farmacie comunali di Abbiategrasso ha fatto segnare un +12% sull’anno precedente”. 

“Tra gli obiettivi prioritari di AMAGA SpA – sottolinea Bonasegale insieme a Cesare Nai, sindaco di Abbiategrasso,  Socio di Maggioranza – vi è quello di contribuire ad una miglior qualità della vita del cittadino. Da questo punto di vista la tutela del verde, così come di un luogo così importante per una comunità come può essere il Cimitero, ha visto la nostra Azienda sempre più impegnata, consapevoli che la gestione del ‘servizio verde’ rappresenta un focus fondamentale, che deve costantemente crescere sotto il profilo della qualità resa e soprattutto percepita dal cittadino”.

“Questo importante percorso di crescita  – osserva  il Presidente Bonasegale – intende passare sempre di più anche dalla valorizzazione del personale e di tutte le sue professionalità. Già nel corso del 2022 sono state assunte 21 nuovi collaboratori, il che dimostra che Amaga crea valore, occupazione e lavoro. La nostra aspirazione e volontà è quella di far crescere sempre di più il ‘know how’ di quest’Azienda e, più ancora, rafforzare quel senso d’appartenenza che già in diverse circostanze la squadra di AMAGA ha ampiamente dimostrato”. 

“In definitiva – concludono Bonasegale e Nai – il prossimo triennio sarà ancora caratterizzato da una visione di sistema di territorio che andrà ben oltre l’Abbiatense, cercando e innescando positive sinergie con i portatori d’interesse siano essi pubblici o privati, confermano il ruolo di  AMAGA come uno dei principali player del settore in tutto l’Ovest Milano e l’Area Metropolitana, la più sviluppata economicamente di tutta Italia. Tenendo sempre ben in considerazione il ruolo centrale dei nostri Comuni in qualità di Soci e più ancora dei cittadini: perché la mission fondamentale per una Multi Utility come AMAGA è quella di essere al servizio di questi ultimi. Nostri azionisti e depositari, grazie alla crescita impressa in questi ultimi anni, di un bene sempre più prezioso”.

ALCUNI NUMERI DEL BUDGET 2023 E SPUNTI SUL PLURIENNALE 2023-2025          

VALORE DELLA PRODUZIONE, DA  14 MIL 817 MILA EURO DEL 2022 A 21 MIL 868 MILA EURO DEL 2025

NUOVI AFFIDAMENTI Nel corso del 2023 AMAGA S.p.A. continuerà a rendersi disponibile all’affidamento da parte dei Comuni Azionisti di quei Servizi attualmente già affidati ed in scadenza nel corso dell’anno, nonché di quei Servizi erogati da AMAGA S.p.A., attualmente affidati ad altri operatori ed in scadenza nel corso dell’anno.

EVOLUZIONE DELLA GESTIONE 2023

AMBIENTE Le proiezioni dei primi mesi del 2023 del Servizio “Ambiente” sono principalmente determinate dagli affidamenti diretti del: • servizio di igiene ambientale da parte dei Comuni Azionisti di Albairate e Castano Primo (dal 1° gennaio 2023); • servizio di igiene ambientale da parte del Comune Azionista di Vermezzo con Zelo (dal 1° maggio 2023); • del servizio di gestione della TARIP da parte del Comune Azionista di Motta Visconti (dal 1° gennaio 2023).

ENERGIA Le proiezioni dei primi mesi del 2023 del Servizio “Energia” sono principalmente determinate da: • attivazione del contratto “EPC – Energy Performance Contract” con il Comune Azionista di Abbiategrasso • probabile attivazione del contratto “EPC – Energy Performance Contract” con il Comune di Zibido San Giacomo; • probabile proroga di quei contratti in essere con “Aemme Linea Distribuzione S.r.l.” aventi ad oggetto prestazioni strumentali ed accessorie a supporto del servizio erogato da quest’ultima sul territorio dei Comuni di Abbiategrasso, Morimondo ed Ozzero (anch’esso probabilmente in proroga).

SERVIZI STRUMENTALI Le proiezioni dei primi mesi del 2023 dei Servizi Strumentali sono principalmente determinate: • dall’affidamento diretto (dal 1° maggio 2023) della gestione del verde pubblico da parte del Comune Azionista di Castano Primo; • dalla proroga della gestione dei servizi cimiteriali del Comune di Abbiategrasso (fino al nuovo affidamento atteso a decorrere dal 2024); • dall’affidamento diretto (dal 1° maggio 2023)  della gestione dei servizi cimiteriali da parte del Comune Azionista di Castano Primo.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -