17.7 C
Milano
lunedì, Maggio 27, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Bollate: Il Sindaco Vassallo saluta il Capitano dei Carabinieri Cosimo Magrì

(Mi-lorenteggio.com) Bollate, 11 luglio 2023 – L’Amministrazione comunale di Bollate ringrazia il Capitano Cosimo Magrì per la dedizione al lavoro, la collaborazione istituzionale e per l’impegno quotidiano profuso a garantire con professionalità e abnegazione la sicurezza e la civile convivenza tra i cittadini.

Il Capitano Cosimo Magrì ha rappresentato per Bollate un punto di riferimento per rettitudine e senso di legalità.

Questo il contenuto della pergamena che oggi, martedì 11 luglio 2023, il Sindaco Francesco Vassallo ha consegnato, insieme alla sua Giunta, al Capitano della Tenenza dei Carabinieri di Bollate Cosimo Magrì, prossimo alla pensione.
“Desidero salutare pubblicamente il Capitano Magrì a nome mio, dell’Amministrazione comunale e dell’intera cittadinanza per questi anni in cui ha operato nel nostro territorio – ha detto il Sindaco”.

“Con l’occasione del suo pensionamento rivolgo a lui e agli uomini della Tenenza bollatese, un sentito ringraziamento per la dedizione al lavoro, per la capacità investigativa, per l’impegno quotidiano profuso a garantire con professionalità e abnegazione la sicurezza e la civile convivenza tra i cittadini”.

Caloroso il ringraziamento del Capitano Magrì che ha sottolineato lo spirito di collaborazione trovato, unica strada possibile per contrastare l’illegalità. E ha più volte ribadito il bilancio positivo dei tre anni trascorsi, anche per l’accoglienza ricevuta da cittadini e istituzioni

In ricordo del periodo bollatese, il Sindaco ha lasciato al Capitano la medaglia del Comune di Bollate e una ceramica dell’ente realizzata da La Grufa. Presente alla consegna anche il Comandante della Polizia locale Antonello Martelengo.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -