8.9 C
Milano
giovedì, Febbraio 22, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Proprietà Fondiaria sulle nuove sfide del mondo rurale – Consiglio direttivo allargato della Federazione in data 24 novembre 2023

Biscaretti: “Cogliere tutte le opportunità

per uno sviluppo produttivo e sostenibile”

di Antonio Oliva

(mi-lorenteggio.com) Milano, 4 dicembre 2023 – Nella prestigiosa ed accogliente “Sala Parlamentino” del Palazzo Giureconsulti a Milano si è tenuto il 24 novembre scorso il Consiglio Direttivo della Federazione Nazionale della Proprietà Fondiaria, che ha visto la presenza del Presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti.

Dopo un breve saluto del Presidente d’Onore della Federazione, Giuseppe Visconti, il Consiglio è entrato nel vivo con una ampia e articolata relazione del Presidente Nazionale della Proprietà Fondiaria, Claudio Biscaretti di Ruffìa, che ha ricordato i rapporti tra Confagricoltura e Federazione, l’importanza dell’affitto nel nostro Paese, il ruolo della proprietà fondiaria nel mondo rurale e la presenza dell’Organizzazione in Europa.

Biscaretti ha quindi rivolto uno sguardo sulle nuove sfide che il mondo agricolo sarà chiamato ad affrontare nel presente ma soprattutto nel futuro.

Il Presidente Biscaretti ha evidenziato che stiamo vivendo un momento particolarmente delicato dal punto di vista economico, climatico e geopolitico.

Per quanto riguarda l’aspetto economico – ha detto Biscaretti – dobbiamo sottolineare che il 2023 è stato caratterizzato da una impennata inflazionistica che inevitabilmente ha avuto dei riflessi nei diversi settori economici e produttivi e tra questi sicuramente il settore agricolo ha subìto delle conseguenze negative”.

Il Presidente della Federazione ha quindi sottolineato che in questi ultimi anni abbiamo assistito a diversi eventi meteorologici ambientali ed estremi, dalla siccità alle alluvioni, dallo scioglimento dei ghiacciai agli incendi boschivi, che hanno causato notevoli disastri all’ambiente e al territorio.

Sempre più – ha sostenuto – i cambiamenti climatici condizionano le stagioni con eventi improvvisi e spesso non prevedibili”.

Dal punto di vista geopolitico occorre prendere atto che venti di guerra soffiano su molte parti del nostro Pianeta producendo grande instabilità, in un clima di alta tensione.

In questa situazione di incertezza, il mondo agricolo riafferma il proprio ruolo primario e la proprietà agricola diventa centrale nell’ambito della sostenibilità economica, ambientale e sociale.

Il Presidente Biscaretti si è quindi soffermato sull’importanza dell’affittanza agraria in Italia, ricordando i dati più significativi emersi dal Censimento dell’agricoltura italiana del 2020, che vedono la Superficie Agricola Utilizzata condotta in affitto raggiungere quasi la quota del 50% della Sau totale.

Il Censimento dell’Agricoltura del 2020 – ha rimarcato Biscaretti – mette in evidenza che le aziende agricole del nostro Paese trovano nell’affitto la possibilità di allargare la propria maglia aziendale e quindi di poter rafforzare la competitività”.

Il Presidente della Federazione ha illustrato poi il ruolo svolto dalla Proprietà Fondiaria a livello provinciale, regionale, nazionale ed europeo, evidenziando che l’Unione europea si è posta l’obiettivo ambizioso di raggiungere la neutralità climatica entro il 2050 con il percorso già individuato e scadenziato. Ed è proprio nell’ambito di questo obiettivo che il mondo agricolo è chiamato a svolgere un ruolo molto importante, come previsto dal Green Deal europeo con le strategie sulla Biodiversità e “Dal produttore al consumatore”, nonché dalla nuova Politica Agricola Comune (PAC) 2023-2027. Inoltre, molte misure che riguardano il mondo agricolo sono previste anche nell’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), soprattutto per quanto riguarda le energie rinnovabili.

Il Presidente della Federazione ha spostato l’attenzione sulle nuove sfide per il futuro partendo dalla considerazione che l’agricoltura italiana registra una situazione strutturale che vede la presenza di imprese che hanno diversificato l’offerta, dedicandosi ad altre attività remunerative connesse a quella agricola con, in primo piano, l’agriturismo, i servizi verdi e nuove attività, per affrontare le sfide che si profilano all’orizzonte.

La Federazione guarda alla ricerca scientifica con apertura e grande disponibilità, nella convinzione che la ricerca può rappresentare la soluzione a molte problematiche e criticità”, ha sostenuto Biscaretti nella convinzione che “è proprio dalla scienza che possono scaturire nuovi elementi per contribuire a sviluppare un sistema agroalimentare all’avanguardia, in un ambiente curato e salvaguardato”.

Il Presidente della Proprietà Fondiaria Nazionale ha evidenziato l’opportunità di riaffermare il ruolo centrale della terra nel mondo rurale, dove l’Organizzazione dei proprietari concedenti la terra in affitto deve saper cogliere le nuove opportunità che saranno affidate alla campagna nell’ambito del Carbon Farming, delle Agroenergie, delle Tecniche di Evoluzione Assistita (TEA) ed altre tematiche frutto delle innovazioni in atto nella società moderna.

Biscaretti è entrato nel merito di queste nuove opportunità spiegandone i contenuti e lo stato di attuazione dal punto di vista normativo a livello europeo e nazionale.

In tale contesto l’obiettivo comune della proprietà agricola e dell’impresa affittuaria – ha concluso Biscaretti – deve essere quello di guardare alle nuove sfide, presenti e future, con la massima attenzione e disponibilità, per cogliere tutte le opportunità che si presenteranno, nell’ottica dello sviluppo di un mondo rurale produttivo e sostenibile”.

È intervenuto quindi il Presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti che ha tracciato una panoramica sull’andamento del settore agroalimentare e sulle prospettive presenti e future: una visione a tutto campo che ha toccato gli aspetti nazionali, europei ed internazionali.

Antonio Oliva

IN FOTO:

  • Giuseppe Visconti, Achille Colombo Clerici, Massimiliano Giansanti, Claudio Biscaretti di Ruffia

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -