5.8 C
Milano
sabato, Febbraio 24, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Il Sindaco Sala riceve l’elenco dei “luoghi dei diritti” di Milano da Fondazione Diritti Umani

(mi-lorenteggio.com) Milano, 5 dicembre 2023 – Sono oltre cinquanta i luoghi che i cittadini milanesi hanno eletto come “luoghi dei diritti”, perché ricordano libertà violate o riconquistate, discriminazioni e processi di emancipazione. È stata Fondazione Diritti Umani a chiedere ai cittadini e cittadine di far sentire la propria voce. L’elenco è stato consegnato oggi al Sindaco Sala come primo gesto significativo in vista della camminata per i diritti che Fondazione Diritti Umani ha organizzato domenica 10 dicembre, nella Giornata Mondiale dei Diritti Umani.

“A Milano viene quasi naturale legare un luogo o un evento della nostra storia all’affermazione di un diritto – dichiara il Sindaco Giuseppe Sala -. Il luogo che voglio ricordare è Piazzale Loreto, dove il 10 dicembre 1944 furono fucilati ed esposti al pubblico 15 partigiani. Da allora questo luogo che valorizzeremo anche con un nuovo progetto di riqualificazione simboleggia l’antitesi inconciliabile tra oppressione e Libertà, tra arbitrio e Giustizia, tra intolleranza e apertura alle diversità, tra razzismo e accoglienza. La Milano dei martiri di Piazzale Loreto è il luogo del riscatto, della forza, dell’identità antifascista della nostra città che sui diritti di tutte e di tutti ha edificato il suo presente e progetta ogni giorno il suo futuro”.

La camminata, rivolta a tutti coloro che credono nell’attualità e nell’urgenza dell’affermazione dei diritti universali, partirà alle 11.30 da Piazza della Scala per giungere alla Loggia dei Mercanti e vedrà la partecipazione di personalità che si sono battute nel tempo per i diritti umani e civili: Patrick Zaki, Paolo Hutter, Luca Paladini de I Sentinelli di Milano, l’attrice Elisabetta Vergani che darà voce ad alcuni episodi significativi della storia della città, Igor Pizzirusso dell’Istituto Nazionale Ferruccio Parri, lo storico Marcello Flores e Roberto Cenati, presidente ANPI provinciale di Milano.

“Milano: memoria e futuro dei diritti”, promosso dalla Fondazione Diritti Umani, con il contributo del Comune di Milano nell’ambito della piattaforma “Milano è Memoria”, è un progetto biennale di public history che ha raccontato attraverso alcuni podcast storie di luoghi inaspettati e delle persone che li hanno animati, sul filo rosso dei diritti umani.
La seconda stagione di podcast – 5 episodi su altrettanti luoghi di Milano – sarà disponibile gratuitamente dal 10 dicembre al sito www.fondazionedirittiumani.org.

Per partecipare alla camminata è consigliata la prenotazione al link: https://bit.ly/camminatadeidiritti
­

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -