8.9 C
Milano
giovedì, Febbraio 22, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

LAGO D’IDRO, STANZIAMENTO DI 1,5 MILIONI DI EURO PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Milano, 12 febbraio 2024 – È di 1,5 milioni di euro lo stanziamento della Giunta della Regione Lombardia ad Aipo per la manutenzione straordinaria del lago d’Idro. I lavori riguardano, in particolare, gli interventi della galleria di scarico di fondo della traversa di regolazione delle acque. L’atto è proposto dall’assessore al Territorio e Sistemi Verdi, Gianluca Comazzi, di concerto con l’assessore a Enti locali, Montagna, Risorse energetiche, Utilizzo risorsa idrica, Massimo Sertori.

“La galleria – ha affermato l’assessore Comazzi – è stata danneggiata dalle piene avvenute in seguito alle forti precipitazioni degli scorsi mesi di ottobre e novembre. I lavori che saranno realizzati sono indispensabili per fari sì che venga ripristinata la sua piena efficienza. La galleria viene attivata quando è necessario mantenere il livello del lago sotto determinate quote in situazioni di rischio. È fondamentale quindi il suo funzionamento per la laminazione del bacino e la sicurezza idraulica dei territori che lo circondano”.

“Il mancato intervento – ha aggiunto – avrebbe infatti serie ripercussioni sulla sicurezza complessiva dei territori a valle nell’eventualità di nuove situazioni climatiche avverse. Tutto ciò impedirebbe inoltre una gestione efficace della risorsa idrica per le coltivazioni e gli allevamenti a valle, in vista della prossima stagione primaverile ed estiva”.

“Questi interventi consentiranno quindi alla diga e alla galleria – ha concluso – di riprendere le funzioni di laminazione delle piene del fiume Chiese. Questo permette inoltre di utilizzare pienamente il lago d’Idro come accumulo in caso di siccità, anche in vista della prossima stagione irrigua. Riconfermiamo quindi il nostro impegno in ottica di prevenzione. L’attenzione di Regione Lombardia è sempre alta”.

“Fondamentale – ha sottolineato l’assessore Sertori – è l’intervento di somma urgenza di 626.000 euro, che dovrà essere completato entro l’inizio della prossima stagione estiva. È necessario per avere a disposizione risorse idriche per l’agricoltura e l’avvio dell’irrigazione. Quest’opera servirà quindi a rendere la galleria operativa il prima possibile, indicativamente tra circa due mesi”.

L’intervento verrà eseguito in due lotti funzionali. Il primo, appunto, da 626.005 euro, in urgenza, servirà a rendere la galleria nuovamente operativa il prima possibile. Il secondo lotto sarà invece quello della definitiva messa in sicurezza del manufatto. La cifra precisa per questo secondo intervento è ancora da finalizzare. Sarà comunque decisa sulla base di indagini di campo e verifiche approfondite, entro i limiti del finanziamento complessivo messo a disposizione. La proposta di interventi urgenti presentata ad Aipo per il primo lotto prevede diversi punti di azione. Tra questi vi è la rimozione delle lamiere e dei frammenti di calcestruzzo presenti lungo il cavo della galleria a valle del tratto maggiormente lesionato e di quelle di rivestimento. Attualmente, infatti, ingombrano e occludono il cavo della galleria. Previsto anche il ripristino dell’anello di calcestruzzo nel tratto lesionato e il rifacimento del fondo nei tratti asportati. Sarà, infine, sistemato il raccordo tra le lamiere con la parete in calcestruzzo retrostante a monte e a valle del tratto maggiormente lesionato. (LNews)

ram

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -