5 C
Milano
martedì, Aprile 23, 2024

Proverbio: D'aprile non ti scoprire.

L’ITALIA OSPITERÀ LA TERZA ED ULTIMA TAPPA DI COPPA DEL MONDO PARACLIMBING DELLA STAGIONE

(mi-lorenteggio.com) Roma, 29 marzo 2024 – La Federazione Internazionale di Arrampicata Sportiva (IFSC) e la Federazione Italiana di Arrampicata Sportiva (FASI) sono liete di annunciare che la terza tappa di Coppa del Mondo Paraclimbing IFSC si svolgerà in Italia, ad Arco di Trento, il 27 e 28 settembre 2024.

Sarà il primo evento organizzato nello storico centro di allenamento della squadra azzurra dopo la sua ristrutturazione, in corso dallo scorso anno e che dovrebbe ultimarsi quest’estate.

A seguito della modernizzazione l’impianto sarà in grado di ospitare atleti e squadre tutto l’anno, con un set complete di pareti indoor per Boulder, Lead e Speed.

La Coppa del Mondo Paraclimbing di Arco 2024 chiuderà il sipario su una stagione che comprenderà anche le tappa di Coppa del Mondo di Salt Lake City, il 7 e 8 maggio, e la tappa di Innsbruck, il 24 e 25 giugno. Punta inoltre a superare un record del 2023, quando la Coppa del Mondo Paraclimbing di Berna vide la partecipazione di 202 atleti proveniente da 25 nazioni, il numero più alto di sempre.

Oltre ai primi Campionati del Mondo Paraclimbing, Arco è stata tappa della IFSC World Cup Series per 6 stagioni tra il 2012 e il 2019, ha ospitato tre Coppe del Mondo Paraclimbing (nel 2012, 2013 e 2014) e due Campionati Mondiali Giovanili (nel 2015 e 2019).

È fantastico riportare finalmente il Paraclimbing dove tutto è iniziato, nel 2011, con la prima tappa di Coppa del Mondo Paraclimbing nella storia dell’IFSC”, ha dichiarato il Presidente IFSC Marco Scolaris. “Ci auguriamo che, più o meno nello stesso periodo, avremo la possibilità di festeggiare l’inclusione del Paraclimbing nel programma sportivo delle Olimpiadi di Los Angeles 2028

Il Presidente FASI, Davide Battistella, ha dichiarato: “Siamo molto lieti di ospitare una gara di Coppa del Mondo di un movimento quale il Paraclimbing, in notevole incremento in Italia, e di accoglierlo nel nuovo Centro Tecnico Federale di Arco. 

Questo Centro rappresenta un punto di svolta per la preparazione dei nostri atleti, sia para che normodotati. Organizzare un evento di questa portata ad Arco di Trento, dopo quasi un anno e mezzo di assenza di gare in questa location particolarmente vocata al climbing, è un aspetto rilevante.

Ancor più importante è che questo evento agonistico sia dedicato al settore Paraclimbing: la Federazione si è molto impegnata in questi anni per facilitare la crescita di questo movimento, che vedrà sicuramente un ulteriore incremento, perché in Italia ci sono tanti ragazzi che possono essere intercettati e coinvolti in questa disciplina sportiva”.

Il DT della Nazionale Paraclimbing, Cristina Cascone, si è detta entusiasta: “Ospitare una delle tre tappe di Coppa del Mondo di Paraclimbing, in programma nel 2024, rappresenta un’opportunità unica per mettere in mostra l’eccellenza del nostro paese nell’ambito dello sport inclusivo e l’impegno federale continuo nello sviluppo del settore Paraclimbing, ma anche Specialclimbing. 

Questo evento sarà un’occasione per schierare in campo i nostri azzurri davanti al pubblico di casa, certi che potranno dare spettacolo. Faremo di tutto affinché rappresenti anche un’occasione per ispirare sempre più giovani ad avvicinarsi a questa affascinante e sfidante disciplina, caratterizzata – come tutto lo sport paralimpico – dai valori della resilienza, dell’impegno, dell’inclusione e dell’uguaglianza.”

Notizie e aggiornamenti sugli eventi IFSC saranno disponibili sul sito IFSC e sui canali digitali della Federazione e la FASI ne darà notizia sul suo sito e sui suoi social.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -