15.4 C
Milano
giovedì, Maggio 23, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Monza. Il San Gerardo ospita la mostra “Brainart”

24 pannelli per sensibilizzare sul tema delle malattie neurodegenerative

(mi-lorenteggio.com) Monza, 12 aprile 2024 – L’atrio davanti al Centro Congressi, al piano -1 della Palazzina
Accoglienza ospita fino al 10 maggio la mostra fotografica “BRAINART” di ATS Brianza,
inaugurata questa mattina.
L’Agenzia di Tutela della Salute mette a disposizione la mostra fotografica realizzata
nell’ambito del progetto Interreg Italia-Svizzera “Brainart: le nuove frontiere di un approccio artistico-creativo e tecnologico-multimediale nella cura delle persone con patologie dementigene” a strutture sanitarie, sociosanitarie, Comuni e Associazioni che desiderino informare e sensibilizzare sul tema delle malattie neurodegenerative e delle terapie non farmacologiche i propri visitatori. Non poteva mancare la Fondazione IRCCS San Gerardo dei Tintori di Monza.
La mostra nasce a conclusione di alcuni studi pilota sul mantenimento cognitivo e la qualità
della vita delle persone affette da demenza, realizzati in partenariato con il capofila di
progetto, cooperativa CRAMS, NEED Institute e Prosenectute per la Svizzera. Partendo dal
desiderio di divulgare il buon esito delle nuove pratiche sperimentate, basate sull’utilizzo
dell’arte (musica, immagini e movimento), i partner hanno realizzato, nel corso del 2022,
una mostra fotografica a cura di Damiano Andreotti e con la supervisione di Juan Sandoval
di Cittadellarte – Fondazione Pistoletto.
L’installazione ripropone i contenuti e le esperienze del progetto, ponendo l’accento sui
rapporti tra le persone – ospiti, operatori e familiari – nelle strutture coinvolte, così da
trasmettere agli spettatori il senso e l’importanza della cura dei malati di demenza. In
particolare, la mostra racconta le sperimentazioni degli “atelier di tango”, del “tablet da
tavolo” animato con “serius game” proposti agli ospiti di alcune RSA e CDI del territorio di ATS Brianza e del Canton Ticino, e le visite guidate “animate con musica e parole” presso il
Museo Vincenzo Vela di Ligornetto (CH).
A più di un anno dal convegno di presentazione dei risultati e dal lancio della mostra
itinerante open-air nelle piazze di Milano, Lecco, Monza e Bergamo, ATS Brianza e la
Fondazione IRCCS San Gerardo dei Tintori vogliono sensibilizzare la popolazione del proprio
territorio attraverso l’esposizione di immagini e suggestioni raccontate nei diversi pannelli,
grazie alla realizzazione di un allestimento indoor della mostra, con strutture più agili e di
dimensioni ridotte (24 pannelli montati su 12 supporti metallici bifacciali), pensato per
ambienti interni.
L’inaugurazione della mostra è stata accompagnata dalle note del pianoforte che rimarrà
davanti al Centro Congressi, donato da Roberto Maggioni, un paziente che usufruisce dei
servizi del Day Hospital Oncologico che ha voluto ringraziare così il reparto diretto dal prof.
Diego Cortinovis. A fare da tramite il supporto della Don Giulio Farina, l’associazione
diventata un concreto punto di riferimento per i malati oncologici in cura al San Gerardo. In
questa occasione l’associazione ha collaborato per la riuscita del momento musicale,
occupandosi di tutti gli aspetti della donazione, fino a portare al San Gerardo il pianista Giulio Pagano per allietare il momento dell’inaugurazione.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -