14.1 C
Milano
domenica, Maggio 26, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Rho. Avviso pubblico per l’assegnazione di contributi per attività culturali

Le domande vanno presentate entro il 21 maggio 2024

(mi-lorenteggio.com) Rho, 24 aprile 2024 – Il Comune di Rho ha emesso l’Avviso pubblico per l’assegnazione di contributi per attività culturali – anno 2024, mettendo a disposizione una cifra complessiva pari a 20.000 euro.

Il Regolamento per la concessione di contributi e benefici economici, approvato dal Consiglio comunale il 25 maggio 2020, attribuisce alla Giunta comunale il compito di definire annualmente gli specifici criteri e i parametri sulla base dei quali verranno assegnati i contributi economici per attività culturali. Con deliberazione di Giunta del 19 marzo 2024 n. 44 sono stati approvati i criteri per l’anno 2024.

Cittadini e associazioni potranno inoltrare domanda di contributo economico per eventi culturali, laboratori, animazioni, concerti, spettacoli da realizzare nell’anno 2024 nel Comune di Rho, che non abbiano già ricevuto contributi, benefici economici e sostegni da parte del Comune.

Possono fare domanda le libere forme associative iscritte al registro comunale, nonché le associazioni, le organizzazioni, gli enti e i gruppi riconosciuti senza scopo di lucro, avente sede legale o operativa a Rho. L’assenza di scopo di lucro deve risultare dallo Statuto, dall’Atto costitutivo o da documentazione ufficiale allegata alla domanda.

Ciascun soggetto partecipante potrà inviare una sola richiesta. Non saranno ammesse iniziative che hanno già ottenuto altri contributi o corrispettivi dall’Amministrazione Comunale e iniziative rivolte principalmente a un target specifico (es. scuole, categorie professionali). Le richieste dovranno riferirsi esclusivamente a iniziative realizzate o da realizzare nel 2024, destinate ai rhodensi.
Il contributo è erogato a fondo perduto a carico del bilancio comunale. L’ammontare coprirà fino a un massimo del 75% del totale delle spese sostenute; l’ammontare massimo per ogni progetto sarà di 3.000 euro. Il totale complessivo dei contributi diretti erogabili è di 20.000 euro . La Giunta comunale avrà la possibilità di integrare il suddetto budget mediante opportuni atti amministrativi successivi.

L’ attribuzione delle risorse avviene sulla base di una graduatoria che verrà redatta secondo i seguenti parametri di valutazione: sulla base delle domande ricevute, verrà stilata una graduatoria. Ogni progetto verrà valutato nei suoi vari aspetti organizzativi e culturali, anche sulla base del numero di spettatori attesi. Avrà un peso il coinvolgimento di bambini o giovani under 26, come attori o come pubblico. Si valuterà come il progetto possa promuovere il patrimonio storico della città, una cultura diffusa di pari opportunità, una rete di collaborazioni. Si valuteranno anche i canali di comunicazione utilizzati per promuovere gli eventi. Il punteggio massimo è di 30 punti. In relazione al punteggio si potranno ottenere mille, duemila o tremila euro.

La richiesta dovrà pervenire al Comune di Rho entro e non oltre le ore 08.30 del 21 maggio 2024. Potrà essere inviata esclusivamente attraverso il portale dei servizi on line del Comune di Rho a questo indirizzo: https://servizionline.comune.rho.mi.it/cmsrho/portale/contactcenter/elencopratiche.aspx?CCAT=ZZZZ&P=100. Non saranno accolte richieste prevenute tramite mail. Le domande possono essere presentate, previa autenticazione nella piattaforma, attraverso: SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale; oppure – CNS – Carta Nazionale dei Servizi/CRS – Carta Regionale dei Servizi e PIN (per la richiesta del codice PIN: https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioServizio/servizi; oppure CIE Carte di identità elettronica. La graduatoria verrà pubblicata sul sito del Comune.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -