16.7 C
Milano
mercoledì, Maggio 22, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Como, preso un altro topo d’auto, fuggiti i complici

(Mi-lorenteggio.com) Como, 26 aprilw 2024 – La Polizia di Stato, ha denunciato in stato di libertà per ricettazione e possesso di arnesi adatti allo scasso, un 21enne nato a Torino e domiciliato a Milano ma di chiare origini est europee, con precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio.

Nel pomeriggio del 24 aprile, è giunta al 112 NUE una chiamata che segnalava nei pressi del parcheggio di Villa Olmo due persone in atteggiamento sospetto attorno alle auto in sosta ed una BMW grigia in uso agli stessi con un terzo uomo a bordo. Due volanti sono intervenute quando i tre, a bordo dell’auto segnalata si stavano allontanando dalla zona, nel tentativo di procedere al controllo e dopo un breve tratto nei vicoli che portano alla via Borgovico, l’autovettura veniva abbandonata con le portiere aperte ed i suoi occupanti si davano alla fuga.

Gli agenti, dopo un breve inseguimento a piedi, sono riusciti a bloccare il 21enne e portarlo in Questura dove è stato identificato. Dalla perquisizione sulla BMW, che è risultata essere intestata unitamente ad altre innumerevoli vetture ad un pregiudicato milanese tuttora ristretto nel carcere a Pavia, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato un flessibile a batteria completo dei dischi, cacciaviti, un martelletto frangi-vetro, materiale ritenuto idoneo alla consumazione di reati contro il patrimonio. Questa attività è nel solco della intensificazione del controllo alle aree di parcheggio e che ha già consentito negli scorsi giorni di trarre in arresto un altro soggetto che non si esclude possa essere collegato all’indagato. La Procura della Repubblica di Como è stata immediatamente informata dell’attività svolta.

Sono in corso indagini per identificare i complici.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -