23 C
Milano
lunedì, Maggio 27, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Difese immunitarie basse? Scopri i principali sintomi e rimedi per aumentarle

Milano, 14 maggio 2024 – Le difese immunitarie svolgono un ruolo fondamentale per mantenere un buono stato di salute, proteggendoci dagli attacchi batterici o virali e aiutandoci ad affrontare il cambio di stagione. Il passaggio a una nuova stagione, infatti, mette il sistema immunitario a dura prova: con l’arrivo dell’estate, per esempio, il nostro corpo si ritrova a fronteggiare situazioni spiacevoli, come sudorazione eccessiva dovuta alle temperature elevate, sbalzi termici tra l’inizio e la fine della giornata e aria secca dovuta ai condizionatori.

Se alla sudorazione si associano le difese immunitarie basse, scampare ai malanni stagionali diventa quasi impossibile.

Poiché la nuova stagione è alle porte, potrebbe essere utile ricordare i sintomi che segnalano un deficit immunitario, le cause principali e cosa fare per rafforzare le difese.

Come riconoscere le difese immunitarie basse: sintomi

Un calo delle difese immunitarie dovute al cambio di stagione o ad altre cause, come un periodo di forte stress, si manifesta solitamente attraverso una serie di condizioni che interessano sia l’interno sia l’esterno del nostro corpo.

In particolare, per capire se si ha una scarsa risposta immunitaria è bene notare alcuni sintomi comuni:

  • raffreddore frequente, caratterizzato da naso che cola, starnuti, formazione di muco in eccesso e tosse;
  • stanchezza costante, anche dopo aver dormito a lungo;
  • disturbi intestinali, che possono essere legati al cambio di stagione o a stili di vita poco equilibrati;
  • sensazione di caldo in eccesso o febbre, dovuti a un’infezione in corso;
  • difficoltà nella cicatrizzazione delle ferite;
  • frequenti stati infiammatori, per esempio continui dolori alle articolazioni;
  • allergie e sfoghi cutanei.

La ricorrenza di questi sintomi a distanza di poco tempo potrebbe indicare la presenza di difese immunitarie basse. Per questo motivo, si consiglia di consultare il proprio medico per rafforzare il sistema immunitario in modo efficace e adatto alla singola situazione.

Cosa indebolisce il sistema immunitario?

Una volta riconosciuti i segnali che manifestano un abbassamento delle difese immunitarie, è importante sapere anche quali sono le cause, in modo da intervenire fin da subito per ristabilire il corretto funzionamento del nostro corpo.

Di seguito, alcuni tra i fattori principali che influiscono sulle difese immunitarie basse:

  • stress: le condizioni di stress eccessivo sottopongono il sistema immunitario a un maggiore sforzo, sopprimendo la risposta a eventuali virus e batteri;
  • alimentazione scorretta: una dieta inadeguata rispetto al proprio fabbisogno giornaliero può compromettere il funzionamento del sistema immunitario, rendendo il corpo più soggetto a infezioni;
  • cambio di stagione: come anticipato, il passaggio a una nuova stagione comporta una serie di cambiamenti dal punto di vista delle abitudini, dell’alimentazione e della temperatura, mettendo sotto stress il sistema immunitario;
  • mancanza di sonno: dormire a sufficienza è un requisito fondamentale per mantenere uno stato di salute sano;
  • stile di vita sedentario: svolgere attività fisica regolare non serve solo a mantenersi in forma, ma anche a migliorare la salute del nostro corpo e della nostra mente.

Rimedi per rafforzare le difese immunitarie

Per fortuna, avere le difese immunitarie basse non è nulla di irreversibile, anzi, bastano pochi accorgimenti quotidiani e rimedi naturali per ritrovare il proprio equilibrio.

Innanzitutto, per rafforzare il sistema immunitario è necessario adottare uno stile di vita sano: ciò significa seguire una dieta varia e bilanciata ricca dei nutrienti necessari al proprio fabbisogno, fare esercizio fisico regolare, dormire a sufficienza, evitare il fumo e limitare il consumo di cibi e bevande ricche di grassi e zuccheri (bevande gassate o alcoliche, alimenti confezionati e condimenti eccessivi).

Inoltre, è possibile ristabilire il corretto funzionamento del corpo anche tramite rimedi erboristici, per esempio con l’assunzione di tisane e infusi.

Infine, ci si può affidare ad alcuni integratori naturali specificamente formulati, utili per accompagnare la dieta e le abitudini quotidiane e rafforzare le difese immunitarie in un periodo di calo. Ovviamente, prima di ricorrere a qualunque rimedio è bene consultare il parere di uno specialista o del proprio medico.

L. M.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -