banner



Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Domenica 24 Giugno 2018, ORE 12:15 - PROVERBIO: Giugno la falce in pugno.
UPDATED ON: Sunday  24 June  2018,  14:15 Mecca time  11:15 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 13/03/2018 alle 19:30:34 in Attualità

Rho. Al via il rilancio Mercatino di Corso Garibaldi



Il rilancio inizia con il bando per riqualificare e ampliare le funzioni commerciali, aggregative e sociali del complesso immobiliare. Scadenza per presentare le offerte ore 12:00 del 5 giugno 2018


img


(mi-lorenteggio.com) Rho, 13 marzo 2018 - L’Amministrazione comunale ricerca attraverso un bando un concessionario per l’affidamento, la gestione e il rilancio del complesso immobiliare denominato “Mercatino di corso Garibaldi” situato in via Garibaldi 79 a Rho con la finalità di riqualificare questa storica area cittadina. Al momento saranno dati in concessione 7 unità immobiliari con le annesse aree in comune. 


Nel corso degli anni alcune attività nel Mercatino sono cessate determinando uno scadimento complessivo della qualità mercatale, per cui è ora indispensabile provvedere alla riqualificazione della struttura e della sua gestione, in modo da recuperane le funzioni commerciali, aggregative e sociali di interesse pubblico. 


“Come dichiarato nel Programma amministrativo “Vivi la Città”, - commenta il Sindaco di Rho Pietro Romano - riteniamo strategico porre grande attenzione al Mercatino Comunale di Via Garibaldi, sfavorito dalla concorrenza della media e grande distribuzione. Questo complesso ha svolto per decenni un ruolo commerciale, ma anche sociale, grazie alla sua posizione privilegiata nel centro città. Abbiamo quindi voluto procedere con un bando, che chiedesse dei progetti per il suo rilancio ampliando la destinazione attuale.” 


“Si tratta di un progetto ambizioso che mira alla valorizzazione del commercio in una zona centrale di Rho - conclude l’Assessore a Piano strategico, Arredo urbano e bellezza della città, Commercio, attività produttive e turismo Sabina Tavecchia – ma anche alla rivitalizzazione di un bene pubblico da inserire in un percorso turistico e culturale, dove sviluppare opportunità di lavoro. Il Mercatino riveste un elevato valore sociale come punto d’aggregazione ein plein air nel cuore della città, nonché un valore strategico come luogo, a metà del percorso che dalla Stazione di Rho Centro porta al nostro Teatro futuro. Esistono già altri esempi di rigenerazione urbana di mercati rionali o storici, che hanno creato un forte impulso alle attività economiche e socio-culturali. Confidiamo di trovare un operatore affidabile e creativo, che voglia scommettere con noi sul futuro di Rho, la città che accoglierà il campus dell’Università Statale di Milano, lo Human Technopole e l’ospedale Galeazzi.” 


Nell’ottica della riqualificazione e del rilancio del complesso immobiliare, si ritiene opportuno destinare questi spazi ad ospitare, oltre alla primaria e consolidata vocazione di commercio al dettaglio di prodotti alimentari e per la casa, un mix funzionale di attività compatibili, con funzione di sostegno e di richiamo: piccolo artigianato tradizionale e botteghe d’arte, attività di somministrazione di alimenti e bevande e attività di servizi, per garantire la fruizione del “mercatino” da parte di un numero maggiore di soggetti attratti non solo dall’aspetto commerciale, seppur prevalente. 


Per perseguire queste finalità l’affidamento della concessione avverrà a favore di un unico operatore economico, che dovrà presentare in sede di gara un proprio progetto tecnico-commerciale, di organizzazione e di gestione della struttura di vendita, che assicuri - tenuto conto delle attività attualmente esistenti - l’insediamento di nuove attività commerciali che garantiscano il mantenimento del seguente mix funzionale e merceologico e garantisca lo svolgimento di attività complementari all’esercizio commerciale, affinché il “Mercatino di via Garibaldi” diventi punto di aggregazione sociale col fine di “incrementare” la presenza di persone nel luogo, quali:

attività culturali, formative ed informative, su diversi temi di interesse collettivo quali il cibo, la salute e le culture regionali e nazionali. Tali attività dovranno avere frequenza almeno mensile;

piccoli eventi di pubblico spettacolo all’aperto nella piazzetta interna comune (eventi letterari, concertini, burattini, spettacoli, artisti di strada ecc.) Tali attività dovranno avere frequenza almeno trimestrale;

mostre a tema e/o esposizioni e vendite artistiche (quadri, fotografie, piccole sculture, collezioni...) Tali attività dovranno avere cadenza almeno annuale. 


La concessione avrà durata massima di anni 12 decorrenti dalla data di consegna delle n. 7 unità immobiliari oggetto della presente procedura e di tutte le parti comuni. 


Le restanti 5 unità immobiliari del complesso non sono oggetto della concessione perché risultano occupate dalle attività insediatisi nel tempo che ad oggi risultano ancora attive, hanno scadenza prevista al 31/12/2020, salvo eventuali ed ulteriori proroghe disposte dalla normativa statale, ad oggi non note. 


La concessione avrà durata massima di anni 12 decorrenti dalla data di consegna delle n. 7 unità immobiliari oggetto della presente procedura e di tutte le parti comuni. 


Il canone annuo posto a base di gara è previsto in €. 26.260,00 - oltre ad IVA - pari al canone atteso in base ai canoni di concessione attualmente in vigore, riferiti alle n. 7 unità oggetto della presente procedura, da subito disponibili.

E’ obbligatorio il sopralluogo conoscitivo degli immobili oggetto di concessione prima della formulazione dell’offerta. La richiesta del sopralluogo dovrà pervenire all’Ufficio Servizio Catasto e Patrimonio del Comune di Rho tel. 02.93332.246/373/515, Fax. 02.93332201, via mail all’indirizzo: patrimonio@comune.rho.mi.it entro il termine del 22/05/2018

Il mancato sopralluogo costituisce motivo di esclusione dalla gara.

L’offerta inoltrata mediante servizio postale a mezzo di raccomandata, deve pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del giorno 05/06/2018

Nello stesso termine l’offerta potrà essere presentata a mano o consegnata mediante corrieri privati o agenzie di recapito debitamente autorizzate presso il QUIC – sportello del Cittadino Via De Amicis, 1 – Rho Tel. 02 93332 700 - Numero verde 800.55.33.89 quic@comune.rho.mi.it

Orari di apertura:

lunedì, mercoledì e venerdì: dalle ore 8.30 alle ore 13.00
martedì e giovedì: dalle ore 8.30 alle ore 18.30
sabato: dalle ore 8.30 alle ore 12.30 


Informazioni e bando

Responsabile del procedimento di gara: Sestito Antonio

tel. 93332470 fax 02-93332298 - e-mail: antonio.sestito@comune.rho.mi.it

www.comune.rho.mi.it/articolo/procedura-aperta-laffidamento-del-mercatino-di-corso-garibaldi


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
24 25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23          

Eventi del giorno


Segnala un evento
banner


banner