banner



Benvenuto su www.mi-lorenteggio.com - Tang.O
Cerca un articolo con Mi-Lorenteggio Search oppure cerca con google Mi-Lorenteggio Web   


ULTIMO AGGIORNAMENTO:  Lunedì 25 Giugno 2018, ORE 17:25 - PROVERBIO: Giugno la falce in pugno.
UPDATED ON: Monday  25 June  2018,  19:25 Mecca time  16:25 GMT
   Archivio notizie rss

  • Home Page
  • News
  • Cronaca
  • Economia
  • Tecnologia
  • Politica
  • Ambiente
  • Esteri
  • Salute
  • Sport
  • Scienze
  • Cultura
  • Viaggi
  • Divertimenti
  • Musica e Spettacoli
  • Attualità
  • Comuni
  • Multimedia
  • Foto gallery
  • Video gallery

Pubblicata il 03/05/2010 alle 00:13:28 in Musica e Spettacoli

Le Strade del Teatro: sabato 1° maggio partita ad Abbiategrasso la XV edizione del Festival di Teatro Urbano



Il calendario delle iniziative coinvolgerà come sempre i Comuni del polo culturale dei Navigli, con un lungo weekend di spettacoliin programma per il 4, 5 e 6 giugno


img
La locandina dell'evento


(mi-lorenteggio.com) Abbiategrasso, 02 maggio 2010 - Uomini si diventa: questa è l’intuizione di Socrate, per cui l’individuo può coltivare le proprie capacità, l’intelligenza, la sensibilità e condividere le sue scoperte con gli altri. In questo percorso il teatro gioca un ruolo fondamentale, parlando dei vizi e delle virtù dell’uomo, mostrandone limiti e grandezze, permettendo all’individuo stesso di guardarsi allo specchio per capirsi meglio.
Sono solo alcuni degli stimoli di cui si nutre la quindicesima edizione del Festival Le Strade del Teatro, organizzato, come sempre, dal Polo culturale dei Navigli (con Abbiategrasso comune capofila) e dalla Provincia di Milano, nell’ambito del progetto Metropòli.

Il programma


Abbiategrasso e l’Abbiatense sono ancora protagonisti di una rassegna che, grazie al teatro urbano, promuove e valorizza anche il patrimonio artistico, architettonico e naturale del territorio: piazze, monumenti di pregio, cortili e parchi dei comuni non soltanto fanno da cornice alle performance teatrali, ma mostrano tutta la propria bellezza e il proprio fascino.
Diciotto gli appuntamenti in calendario dal 1° maggio al 13 giugno tra proposte dedicate ai bambini a spettacoli di danza, dalla commedia dell’arte al nuovo circo e al circo acrobatico, passando per le performance di fuoco e pirotecnia al teatro comico musicale, dallo street theatre alla prosa, in un susseguirsi di emozioni, immagini e suggestioni. Una delle novità di questa edizione sarà proprio la programmazione più aperta anche nei comuni del circondario: sì, quindi, agli spettacoli di teatro urbano, ma spazio anche ad altre forme espressive in un’ottica di multidisciplinarità.
Ad aprire il programma sarà, come di consueto, Robecco sul Naviglio, dove il 1° maggio alle 16.30 la compagnia Teatro Necessario proporrà "Clown in libertà", uno spettacolo per divertire, stupire e conquistare il pubblico dei più piccoli. Via via la rassegna toccherà tutti gli altri comuni del polo culturale dei Navigli: Gudo Visconti, Boffalora sopra Ticino, Albairate, Vermezzo, Gaggiano, Corbetta, Rosate, Cassinetta di Lugagnano, Motta Visconti, Morimondo, Zelo Surrigone, Abbiategrasso e Cusago, che per la prima volta partecipa al festival.
Abbiategrasso sceglie ancora una volta di puntare sul progetto de “La città ideale del Teatro urbano”, insediamento urbano mitizzato e teorizzato da filosofi, artisti e liberi pensatori tra cui Platone, Aristotele e Filarete, che la immaginavano come uno “stato perfetto”, capace di coniugare con armonia le diverse sfere sociali.
L’evento cittadino si concentrerà ancora una volta nel corso di un lungo fine settimana, il 4, il 5 e il 6 giugno. Dopo le prime due edizioni che hanno visto protagonista il Convento dell’Annunciata, questa volta sarà il Castello Visconteo al centro dei riflettori della città ideale.
“Uno dei principali obiettivi della nuova Amministrazione Provinciale, e dell’Assessorato alla Cultura in particolare, – sottolinea Novo Umberto Maerna, Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Milano - è raggiungere l’obiettivo di una proposta culturale policentrica e diffusa sul territorio. Il Festival Le Strade del Teatro, aggregando 14 Comuni sotto la guida di Abbiategrasso, ha precorso i tempi, grazie all’ideazione del progetto Metropòli, e realizzato nei fatti quanto accennavo. Oggi la Provincia di Milano, anche in momenti di difficoltà economica, ritiene l'investimento culturale un elemento qualificante e irrinunciabile per un'Amministrazione pubblica degna di tal nome. Ecco perché sosteniamo il teatro coi mezzi a nostra disposizione. Perché il teatro sia sempre di più ‘comunione col pubblico’, come soleva dire Silvio D’Amico, ma anche forma culturale capace di evocare Idee, Valori e Bellezza”.
“L’anima è il tema centrale di questo festival - osserva l’assessore alla Cultura Beatrice Poggi - e la scelta del Castello non è affatto casuale: il monumento visconteo rappresenta, infatti, l’anima della nostra città, il cuore pulsante della sua vita sociale e culturale. Il luogo, quindi, in cui si svolge l’evento rimanda direttamente al fil rouge della rassegna. Tra l’altro, il Castello Visconteo, con il recente recupero dei sotterranei e dell’area esterna, è stato restituito alla città in tutta la sua bellezza ed è sempre più vissuto e apprezzato. Quest’anno, quindi, il centro storico torna ad essere il grande protagonista della rassegna”.
“Il festival ha scelto di legarsi in modo forte ed esplicito all’evento dell’Expo 2015 - evidenzia il sindaco Roberto Albetti - grazie ad un progetto pluriennale. Sono convinto che questa scelta sia determinante per fare in modo che le nostre proposte e iniziative siano sempre più inserite in circuiti culturali e turistici più ampi, anche nell’ottica di accrescere la capacità attrattiva del nostro territorio”.
Per saperne di più, visita il sito www.lestradedelteatro.com

Redazione



Notizie collegate:
Abbiategrasso, Le Strade del Teatro: variazioni per gli spettacoli di sabato 22 maggio a Cusago e Casterno


print Stampa notizia

print Articoli più letti


Condividi la notizia su:

segnala Segnala la notizia ad un amico:
Tuo nome:   Email dell'amico:  
   


Sondaggio

Dopo il risultato elettorale, secondo voi, chi sarà il prossimo Premier?

Matteo Salvini
Luigi Di Maio
Non so

Tutti i sondaggi

banner


Agenda
DLMMGVS
  25 26 27 28 29 30
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24        

Eventi del giorno
Nessun evento

Segnala un evento
banner


banner