16 C
Milano
mercoledì, Settembre 28, 2022

Proverbio: A settembre pioggia e luna, è dei funghi la fortuna

Array

A Buccinasco il Centro Studi don Giussani

Buccinasco (13 marzo 2007) – Prosegue il percorso che porterà alla riqualificazione della frazione Gudo Gambaredo. I cittadini e le proprietà si sono trovati sostanzialmente d’accordo con la linea scelta dall’Amministrazione di tutelare il nucleo rurale, chiedendo, nel corso di un incontro che si è svolto lunedì 12 marzo, solo alcuni piccoli correttivi.

“Ho ribadito – dice il Sindaco, Maurizio Carbonera – che il nostro Piano di Governo del Territorio pone tra i suoi obiettivi la valorizzazione dei nuclei rurali, seguendo una linea valida per tutto il Comune, cioè il recupero degli edifici attualmente abbandonati e dismessi, compresi quelli di valore storico. Proprio a tutela dello sviluppo di queste aree, il piano prevede che la volumetria edificata attualmente non venga aumentata. Nel caso specifico, i 230 abitanti teorici diventeranno al massimo 313. Perché non intendiamo in alcun modo mettere in discussione la vocazione agricola della zona, pur rispondendo alle legittime esigenze dei proprietari delle aree private, compatibilmente con i vincoli imposti dal Parco Agricolo Sud Milano”.

Già la scorsa settimana il Sindaco si è confrontato con i proprietari delle aree di Gudo illustrando loro i contenuti della legge regionale 12/2005 e quindi tutte le opportunità che questa offre nell’ambito della gestione del territorio.

“Un incontro costruttivo – dice Carbonera – che ci ha permesso di raccogliere il loro consenso sulla scelta di conservare le caratteristiche dell’attuale nucleo rurale, garantendo, anche con i nuovi interventi dei privati, l’attuale qualità della vita dei residenti, regolamentando con la fraternità di Comunione e Liberazione l’accesso al Centro studi don Giussani”. Una struttura che verrà realizzata per rispettare le ultime volontà del religioso che aveva detto, poco prima di morire: “Ricordatemi a Gudo”.

Il Centro avrà dimensioni molto ridotte: 1.000 mq ca su due piani. In prossimità verrà realizzato, secondo quanto previsto dal progetto presentato ieri sera dalla “Compagnia dell’Abitare”, un parcheggio di soli 30 posti esclusivamente per le auto.

Verranno anche recuperati i due mulini, simbolo della storia rurale del territorio.

Gli obiettivi del progetto di Gudo

Il Pgt delinea per i piani di recupero di Buccinasco Castello, di Gudo Gambaredo e di Cascina Terradeo una serie di obiettivi, assicurando per gli attuali residenti di continuare e vivere nei nuclei, in alloggi ad affitto calmierato, agevolando la possibilità di acquistare appartamenti a prezzi convenzionati.

Gli obiettivi del Piano di Gudo sono principalmente:

– ridisegnare il borgo sulla base del suo impianto urbanistico originario

– liberare il borgo dalle auto, consentendo l’accesso prevalentemente ai residenti

– realizzare nuovi spazi a parcheggio esterni

– riqualificare l’arredo urbano e gli spazi pubblici

– recuperare il sistema delle rogge che caratterizzava l’insediamento

– consentire solo la realizzazione di architetture rispettose del valore storico del luogo.

Redazione

 


 

IN ARCHIVIO:

Ultimo saluto a Don Giussani

Video funerale di Don Giussani

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,572FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -