17.7 C
Milano
lunedì, Ottobre 3, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Array

“Il barbiere di Siviglia” al Lirico di Magenta

Magenta, 13 marzo 2007 – Si preannuncia un grande successo di pubblico per “Il barbiere di Siviglia” di Rossini, in cartellone questa settimana al Lirico di Magenta. Oltre ottocento sono gli studenti delle scuole superiori che assisteranno alle due rappresentazioni in programma venerdì 16, alle 9.00 e al 11.00, mentre la vendita dei biglietti per lo spettacolo di sabato 17 marzo alle 21.00 registra il quasi esaurito.

Prodotto dall’associazione culturale Totem, che ha curato anche l’organizzazione e la regia, “Il barbiere di Siviglia” sarà rappresentato in forma semiscenica, con un allestimento moderno ed essenziale, e avrà come protagonisti, tra gli altri, il mezzo soprano Külli Tomingas (Rosina), il tenore Filippo Pina Castiglioni (Conte d’Almaviva), il baritono Dong- Il Park (Figaro), il baritono Davide Rocca (Don Bartolo), il soprano Maria Blasi (Berta).

Al Maestro Andrea Raffanini sono affidate la direzione dell’Orchestra Città di Magenta – che suonerà nel “golfo mistico”, sfruttando un vantaggio strutturale del Lirico che non molti teatri possono vantare – e del Coro Civico Città di Magenta.

“E’ un progetto impegnativo ed ambizioso cui pensavamo da alcuni anni e che oggi abbiamo l’opportunità di realizzare” – ha detto la presidente di Totem, Antonella Piras. “Nelle scorse stagioni musicali abbiamo inserito diverse proposte basate sull’ascolto di arie d’opera e la risposta del pubblico è stata sempre positiva. Come è facile immaginare, i costi di allestimento di un’opera sono molto alti e in genere vengono sostenuti da co-produzioni tra più teatri. Per questa ragione, abbiamo scelto di allestire lo spettacolo in forma semiscenica, cioè un allestimento essenziale di gusto moderno. I risultati di vendita raccolti finora, in particolare tra gli studenti, cui abbiamo offerto anche incontri di preparazione all’ascolto classe per classe, confermano che questo progetto è una grande opportunità per rinnovare al Lirico una tradizione operistica che in passato ha avuto grande successo e rafforzare il ruolo che il teatro ha assunto nel panorama culturale lombardo”.

Lo spettacolo non è inserito nell’abbonamento alla stagione musicale 2007 e rientra nel programma della stagione musicale per le scuole.
Il costo dei biglietti di ingresso è di 15 euro in platea, 10 euro in galleria, 5 il ridotto fino a 26 anni.
Per informazioni, biglietteria del Teatro Lirico: 02 97003255.

IL BARBIERE DI SIVIGLIA
Melodramma buffo in due atti su libretto di Cesare Sterbini

Il Conte d’Almaviva Filippo Pina Castiglioni
Figaro Dong Il Park
Rosina Kulli Tomingas
Bartolo Davide Rocca
Basilio Daniele Biccirè
Berta Maria Blasi
Fiorello – Ufficiale Pier Burdese
(Maestro accompagnatore: Sachiko Yanaghibashi)
Maestro di palcoscenico, Pierre Hossé
Coro Civico “Città di Magenta”
Orchestra Sinfonica “Città di Magenta”
Direttore: Andrea Raffanini

Realizzazione in forma semiscenica
Oggetti di scena, Cico Cetola
Produzione Totem la tribù delle arti

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -