17.7 C
Milano
lunedì, Ottobre 3, 2022

Proverbio:Ottobre, il vino è nelle doghe A S. Francesco (4 ottobre) arriva il tordo e il fresco

Array

Benedetto XVI: l’aeronautica assicura i trasporti

20 aprile 2007 – L’Aeronautica Militare, come di consueto, assicurerà i trasferimenti da Roma per Vigevano e Pavia allo scopo di permettere al Santo Padre di incontrare le comunità cattoliche di Vigevano e Pavia.

Nei giorni del 21 e 22 aprile, la Sala Situazioni del 3° Reparto dello Stato Maggiore Aeronautica, coordinerà una intensa attività di volo un velivolo e di elicotteri rispettivamente del 31° Stormo di Ciampino e del 15° Stormo di Pratica di Mare. Un velivolo AIRBUS 319 e l’elicottero SH3D del 31° stormo più tre elicotteri del 15° Stormo (1 HH3F e 2 AB 212) si alterneranno in un piano voli articolato tra Roma, Milano ed i luoghi dell’evento, Vigevano e Pavia.

Il Santo Padre atterrerà con l’elicottero SH3D nella stadio “Dante Merlo” di Vigevano dove sarà accolto dai ragazzi delle scuole e delle società sportive locali unitamente alle cariche politiche, mentre a Pavia incontrerà personale medico e di ammalati del Politecnico “San Matteo”.

Il 15° Stormo svolge, oltre all’attività citata, compiti di Search and Rescue nel territorio nazionale e nelle acque territoriali e internazionali intorno l’Italia e di cooperazione e intervento a favore della popolazione civile in caso di calamitá. Negli ultimi anni anche in virtù del mutato scenario mondiale il 15° Stormo é anche impegnato in missioni umanitarie internazionali parallelamente agli impegni nazionali. Somalia, Albania, Kosovo e Iraq per citare i piú importanti. Il Reparto ha, inoltre, acquisito la capacità di Soccorso e di supporto nei riguardi di personale militare in territorio ostile e di supporto alla sicurezza di aree e obiettivi sensibili in occasione di grandi eventi pubblici in territorio nazionale come l’intercettazione di velivoli a basse prestazioni.

Il compito principale del 31° Stormo è il trasporto delle Autorità di Stato, dal Presidente della Repubblica al Primo Ministro, dai Ministri alle Autorità Militari. Le missioni del trasporto di stato si attuano su richiesta dell’Ufficio Voli della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il tramite del 3° Reparto dello Stato Maggiore Aeronautica e vengono talvolta effettuate anche a favore delle personalità straniere che si muovono sul nostro territorio. Le operazioni di soccorso aereo e di pubblico interesse si concretizzano nei trasporti sanitari d’urgenza e nei trasporti umanitari il cui svolgimento è garantito dalla presenza, 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno, di due equipaggi pronti al decollo entro due ore dalla chiamata.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -