21.5 C
Milano
lunedì, Maggio 23, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Emergenza incendi in Grecia, oltre 50 morti

Ultimo aggiornamento il 25 Agosto 2007 – 19:15

(mi-lorenteggio.com) 25 agosto 2007 –  L’emergenza incendi colpisce anche la Grecia, non solo il sud Italia. Una serie di incendi,  hanno provocato la morte di una cinquantina di  persone negli ultimi due giorni, non è escluso che il bilancio delle vittime possa salire ulteriormente. Il primo ministro, Costas Karamanlis, ha dichiarato lo stato di emergenza in tutto il Paese. Difficile l’accesso ai siti internet istituzionali greci oggi pomeriggio, per l’alto numero di accessi.
Ieri, gli incendi scoppiati nella parte meridionale del Peloponneso, sono stati alimentati dai forti venti e dalle alte temperature, che hanno contribuito a rendere difficili i soccorsi, tant’è che il fuoco si esteso  sia nel versante ionico che occidentale.
In un discorso alla nazione, il primo ministro greco Costas Karamanlis, ha dichiarto: "Per tutte le regioni del Paese è stato dichiarato lo stato di emergenza". Karamanlis ha anche detto che i molteplici fronti "non sono solo una coincidenza" e ha promesso che i colpevoli saranno trovati e puniti. 

Il primo Ministro greco mentre sorvola il Peloponneso

Drammatiche le testimonianze dei soccorritori, che si trovano oltre a combattere il fuoco, anche il triste scenario dei corpi carbonizzati.
Oggi, alcuni focolai si sono propagati anche vicino alla capitale Atene, dove una nube densa di fume avvolge la città, come si vede dalla webcam.
I pompieri hanno detto oggi che ci sono 87 incendi nelle foreste "nella parte occidentale della Grecia, il Peloponneso, l’isola di Evia e in Attica (la regione di Atene, ndr)", secondo quanto detto dal portavoce del dipartimento, Ioannis Stamoulis.

Il fumo ad Atene oggi (immagine nifada.com)

L’emergenza ha costretto i politici a interrompere la campagna elettorale per le elezioni del 16 settembre. Il primo ministro Karamanlis ha visitato le aree colpite in elicottero, commentando: "Stiamo vivendo un’emergenza nazionale".

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -