21.9 C
Milano
venerdì, Giugno 14, 2024

Proverbio: Giugno ciliegie a pugno

Array

Buccinasco, nuovo impulso alla protezione civile

Buccinasco (8 ottobre 2007) – La protezione civile ha un nuovo riferimento, anzi un ritorno: il primo cittadino, Loris Cereda, ha affidato al consigliere Claudio Cardilli -si legge nel provvedimento- “l’incarico di coordinare e gestire i rapporti tra l’Amministrazione comunale nella persona del sindaco e il Gruppo volontari civici di protezione civile nell’ambito delle attività di protezione civile e sicurezza”.
“È un incarico senza portafoglio -precisa subito il diretto interessato- ma va nella direzione di rivitalizzare il servizio. Contribuii a crearlo con la giunta Lanati, quindi ritengo di conoscerlo abbastanza bene. All’interno del Com2, cioè il gruppo intercomunale che fa capo a Corsico, si è creata una utile sinergia che merita di essere sostenuta e, se possibile, incentivata. Fra pochi giorni, esattamente tra il 19 ed il 21 ottobre, si svolgerà l’ottava edizione dell’«Oktober test», che coinvolge tredici centri del Sud Milanese: un’esperienza ormai diventata tesoro e spesso vista come esempio da altre realtà”.

L’imminente esercitazione non è che uno degli impegni. “Stiamo definendo -conferma Claudio Cardilli- altre esperienze. Vorremmo, l’estate prossima, coinvolgere i volontari in un’attività al Parco del Vulture: dovranno presidiare i tagliafuoco, cioè i canali che permettono di isolare le diverse zone in caso di incendio. Ci sembra un’ottima iniziativa: permette di essere utili e, al tempo stesso, di acquisire esperienza”.
“Ci sono, però, cose da fare anche a Buccinasco. Intanto, occorre sviluppare la sede di via Marsala: vorremmo, fra l’altro, dedicarla ad una persona che si è distinta per il proprio impegno. Ho già pianificato degli incontri con i volontari per conoscere più da vicino le attuali necessità; cercheremo, compatibilmente con le risorse economiche, di venire loro incontro”.
Senza dimenticare la promozione e l’educazione, soprattutto nelle scuole, dove un tempo si facevano anche le esercitazioni. “Tutte attività importanti, che debbono essere riprese”.

Claudio Cardilli è inoltre assessore delegato alla piscina comunale. “Sono anni che la frequento per seguire mio figlio, quindi la apprezzo soprattutto come utente. Mi vorrei porre come tramite tra il pubblico ed il sindaco, per recepire ed affrontare le eventuali problematiche che dovessero sorgere”.
Cardilli rappresenta, infine, Buccinasco nel consiglio di amministrazione della Fondazione Pontirolo, la struttura sovracomunale attiva nei settori della beneficenza, dell’assistenza sociale e sanitaria.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -