9 C
Milano
giovedì, Febbraio 22, 2024

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Milano Mortara. "Nessuno stop, i lavori proseguiranno nei tempi e modi concordati"

(mi-lorenteggio.com) Abbiategrasso,  7 aprile 2008 – L’ipotesi del progetto dell’interramento nel tratto corsichese del tratto della Milano Mortara, voluto e sostenuto dal Comitato Cittadino e dal Sindaco di Corsico, sembra giorno dopo giorno diventare più un’utopia, un progetto da mettere nel cassetto.

Infatti, il raddoppio della linea ferroviaria Milano-Mortara, nel tratto da cascina Bruciata di Albairate sino a Milano, proseguirà nei tempi previsti. E’ il risultato dell’incontro istituzionale che si è svolto giovedì 4 aprile negli uffici di Regione Lombardia, alla presenza dell’assessore regionale Raffaele Cattaneo, degli assessori provinciali alla Mobilità e Trasporti delle province di Milano e Pavia e dei sindaci dei Comuni interessati, tra cui Roberto Albetti.
Dal tavolo istituzionale è emersa la volontà di proseguire i lavori nei tempi e nei modi concordati, rigettando la richiesta di sospensione dei lavori avanzata dal comune di Corsico.
Trenitalia ed Italferr sono state sollecitate a tenere in debito conto le ricadute sull’impatto acustico ed ambientale che il raddoppio avrà nei Comuni del sud-ovest Milanese, predisponendo ulteriori piani di contenimento dell’inquinamento acustico. ‘Tutti si sono espressi contro l’ipotesi di bloccare l’opera, attesa da decenni da migliaia di pendolari’, dichiara Roberto Albetti, ‘ma nel contempo abbiamo convenuto sulla necessità di studiare soluzioni di contenimento dell’impatto ambientale ed acustico.
Ringrazio l’assessore regionale Raffaele Cattaneo e gli assessori provinciali di Milano e Pavia, che hanno colto e recepito le sollecitazioni che Abbiategrasso e i 13 Comuni firmatati del documento di gennaio avevano espresso.
La linea Milano-Mortara potrà finalmente essere raddoppiata sino ad Albairate, nei tempi e nelle modalità concordati, un risultato importante per i pendolari e tutto il territorio dell’Abbiatense. L’adeguamento infrastrutturale è una delle priorità assolute di questa Amministrazione: dobbiamo procedere senza esitazioni per recuperare il tempo perduto’, conclude Albetti.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -