2.8 C
Milano
lunedì, Gennaio 30, 2023

Il 29, 30 e 31 Gennaio i Giorni della Merla

Array

"Uniti per un unico obiettivo: prevenzione e cura per il diabete"

(mi-lorenteggio.com) Trezzano sul Naviglio, 15 maggio 2008 – Il Rotary Club San Carlo Trezzano S/N, ricostituito dal Rotariano Cav. dott. Gaetano Truppo, è un’Associazione formata da esponenti delle più svariate attività economiche e professionali, i quali operano insieme per rendere un Servizio Umanitario alla Società. Alle molteplici attività che il Club sta svolgendo in svariati settori della vita sociale, ha aggiunto un nuovo progetto: quello di unirsi all’obiettivo sulla Prevenzione e la cura del Diabete. Per tale nobile motivo, il 10 maggio 2008, al Centro Congressi di Assago, si è tenuto un seminario di approfondimento sulla malattia e la prevenzione del diabete, con l’ausilio di qualificati luminari della materia invitati dalla dott.ssa Luigia Mottes presidente dell’Associazione Diabetici quali il dott. M. Bevilacqua diabetologo, il dott. Bianchi , diabetologo specialista sulla alimentazione, il dott. A. Modugno odontostomatologo, il dott. E. Santoli cardiochirurgo, il dott. M. Bonomo sull’attività subacquea per i diabetici, la dott.ssa Rossini, presidente della Segesta grande Azienda Sanitaria, che gestisce con grande professionalità e funzionalità migliaia di posti letto in case di riposo per anziani, il prof. M. Bruno chirurgo ortopedico per il piede diabetico, il dott. E. Duratorre diabetologo internista specialista sulla neuropatia diabetica, il dott. M. Mancini andrologo ed il dott. M. Gazocchi oculista che ha parlato della retinopatia diabetica. I suddetti medici hanno illustrato in modo approfondito e corredato di illustrazioni audio-visive, quali esiti disastrosi possa avere la malattia qual’ora non venisse diagnosticata in tempo, soprattutto se la patologia si è evoluta nei disastri fisici come cecità, cardiopatia, impotenza e piede del diabetico.
Allo stimato ed autorevole dott. Aurelio Bari, Presidente quest’anno del Rotary Club San Carlo Trezzano S/N, ho chiesto come mai hanno preso a cuore anche questo problema della prevenzione della malattia diabetica. Il dott. Bari, nel premettere con orgoglio che il Rotary Club è la prima Associazione per fini Umanitari non Governativa presente anche all’O.N.U. e che il Rotary Club è orientato al bene, ha testimoniato quanto ha fatto il Rotary per il programma eradicazione Poliomelite nel mondo (progetto Polio-Plus) che poi si può collegare ad iniziative come quella della prevenzione del diabete. A tal proposito, il dott. Bari, ha aggiunto che il diabete, malattia del benessere e disastrosa epidemia globale, può essere tenuta a bada con corretti cambiamenti di stile di vita.
Il dott. Gaetano Truppo, Presidente Commissione Grandi Eventi del Rotary Club San Carlo Trezzano S/N, negli ultimi anni ha assunto un ruolo rilevante nel Rotary con i suoi 20 di militanza nello stesso Nell’occasione del Convegno, il dott. Truppo è stato relatore e presentatore della manifestazione dove sono intervenuti validi professionisti imprenditori e rappresentanti dei Comuni di Assago e Trezzano , molti dei quali associati al Rotary.
E’ intervenuta, inoltre, anche l’Onorevole Laura Molteni, deputato alla Camera la quale si è espressa in modo entusiasmante nei confronti l’Associazione Diabetici della Provincia di Milano che, unitamente al Rotary, sono una grande risorsa per la nostra Provincia.
Il dott. Truppo ha tenuto a far presente che il connubio Rotary-Associazione Diabetici è potuto avvenire grazie all’ausilio del Dott. Matteo Pirro, Vice Presidente dell’Associazione Diabetici della Provincia di Milano, affermando che crede nel valore e nell’utilità del volontariato in quanto coloro che si prestano sono persone e medici speciali che ogni giorno si sacrificano per essere a fianco di chi ha bisogno di aiuto. “Il successo di oggi – dice Truppo – è stato raggiunto grazie all’entusiasmo, alla professionalità, allo spirito volontaristico degli specialisti che hanno profuso sinergie, ma anche grazie alle aziende farmaceutiche che, gratuitamente, hanno fornito i presidi indispensabili allo screening”.
Nelle conclusioni del seminario sono intervenuti per il Rotaract, organizzazione giovanile dell’istituzione, il Past Governatore Dott. Riccardo Truppo ed il Presidente del Rotaract Club Anthony Monticolombi che hanno testimoniato il loro impegno benefattoriale e di volontariato in ausilio e sinergia del Rotary Senior.
La dott.ssa Maria Luigia Mottes, Presidente dell’Associazione Diabetici della Provincia di Milano, ha esposto che l’Associazione è in vita da oramai ben 26 anni e porta la voce dei diabetici in tutto il Mondo con le risorse che, però, sono sempre più scarse e con una malattia che accresce e che, soprattutto, aumentano le sue complicanze. “Bisognerebbe affrontare la malattia del diabete con un percorso educativo – dice la Mottes – e io, insieme a tutti i volontari, oltre che a fare corsi nelle varie piazze, oggi siamo qui con i più qualificati specialisti, per fare formazione e per dare un messaggio di prevenzione affinché la malattia possa essere tenuta sotto stretto controllo. Il messaggio che oggi viene trasmesso, quindi, è l’invito ai malati di diabete a documentarsi con maggior chiarezza mettendosi in contatto con l’Associazione Diabetici Provincia di Milano C/o Ospedale Buzzi – Via Castelvetero n.32 – Milano. Per informazioni telefonare al Cell. 335.352612.

Principia Bruna Rosco

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,572FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img