29.9 C
Milano
venerdì, Maggio 20, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

A Monza la finalissima che assegnerà il titolo di Campione d’Italia 2008 di rugby

Ultimo aggiornamento il 24 Maggio 2008 – 17:37

(mi-lorenteggio.com) Milano, 24 maggio 2008 – La Finalissima Super 10 di Rugby è l’evento più atteso che chiude la stagione e assegna il titolo di Campione d’Italia 2007-2008. Il 78° Campionato Italiano di Rugby Super 10 targato Groupama Assicurazioni è ormai giunto alla fase cruciale della stagione agonistica 2007-2008: a quattro turni dal termine della regular-season le possibilità sono ancora aperte dal momento che è ancora tutta da giocare la definizione della griglia delle semifinali e la corsa a un posto in Challenge Cup, così come la lotta nella coda della classifica. La partita verrà proposta in TV con diretta esclusiva di Sky Sport 3 alle ore 17.15 e telecronaca di Francesco Pierantozzi con il commento tecnico affidato a Federico Fusetti; a bordo campo Lia Capizzi interverrà con gli argomenti tecnici di Alessandro Moscardi e Andrea De Rossi.

Il Campionato si colloca in un momento di grande interesse sportivo ed espansione mediatica per tutto il mondo della palla ovale: ben dieci squadre dispongono di organici qualitativamente superiori rispetto alle passate stagioni, il tutto contrassegnato da un grande equilibrio di valori che tiene con il fiato sospeso i numerosi appassionati.

Queste le squadre in lizza: Cammi Calvisano, MPS Viadana, Benetton Treviso, Overmach Cariparma, Almaviva Capitolina, Carrera Petrarca, Femi CZ Rovigo, Casinò di Venezia, Rolly Gran Parma e Amatori Catania.

Anche quest’anno la Finalissima avrà il contributo e patrocinio della D.G. Giovani, Sport, Promozione Attività Turistica di Regione Lombardia e per la terza volta consecutiva sarà ospitata allo Stadio Brianteo di Monza. La gara rappresenta l’epilogo del campionato più combattuto e incerto degli ultimi anni anche perché la stagione agonistica ha fatto registrare significativi incrementi qualitativi in termini di gioco e organizzazione dei club, altresì un considerevole aumento di spettatori negli stadi e interesse da parte del mondo dei media nei confronti del rugby.

La Finale Super 10 si gioverà del supporto del TMO (Television Match Officer): in caso di mete dubbie, un arbitro della federazione, presente nella cabina di regia di SKY Sport, avrà la possibilità di rivedere le azioni al replay e stabilire con certezza se la segnatura è valida o meno; un esperimento questo che a nostro parere dovrebbe essere esportato anche nel Calcio.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -