7.8 C
Milano
domenica, Gennaio 29, 2023

Il 29, 30 e 31 Gennaio i Giorni della Merla

Array

Bareggio nella rete nazionale delle Città delle ciliegie

BAREGGIO (martedì 3 giugno 2008) – Un successo oltre le aspettative per l’edizione 2008 della Festa delle ciliegie che si è tenuta domenica 2 giugno. Durante la giornata, come da programma, si è svolta l’iniziativa “Un albero ogni nato”: un trenino ha raccolto una decina di famiglie dei nuovi bambini nati nei primi mesi del 2008 per accompagnarli al parco di via Matteotti e di via Pertini per mettere a dimora i nuovi ciliegi.
L’evento ha preceduto un altro momento significativo della giornata: quello dell’adesione del Comune di Bareggio all’Associazione nazionale Città della ciliegia. Il sindaco Monica Gibillini ha siglato l’atto di adesione alla presenza di Luciano Novelli, assessore alle Attività Produttive del Comune di Lari (Pisa), uno dei fondatori dell’associazione nazionale: «Nel 2003, quando abbiamo dato vita all’associazione, eravamo solo una quindicina di comuni – sottolinea Novelli – Oggi sono 52 quelli che vi aderiscono: segno che l’associazione cresce. Il Comune di Bareggio ora è tra questi. E’ sempre un fatto positivo quando qualcuno aderisce a una realtà come questa che non ha scopi commerciali ma solo il grande obiettivo di valorizzare un prodotto come quello della ciliegia. L’associazione non sostituisce le iniziative che organizzano i comuni ma collabora con essi per eventi e iniziative di ampio respiro come la festa annuale della ciliegia a carattere nazionale e la collaborazione con le università per progetti di valorizzazione delle specie autoctone. E’ importante infatti che anche a livello locale si recuperi la produzione. L’adesione all’associazione può essere un incentivo a creare comitati locali per la coltivazione di diverse varietà».
Determinante per il successo della festa, è stata la presenza attiva dei commercianti come rileva l’assessore al Commercio e attività produttive del Comune di Bareggio, Renzo Meda: «La partecipazione dei commercianti è stata fondamentale e l’unione di intenti fra loro e la pubblica amministrazione ha fatto sì di realizzare una festa che da moltissimi anni non si era più vista. Con sacrificio, ma con grande gioia di partecipazione, hanno consentito, con la loro presenza in piazza e sulle strade e con le loro iniziative, a coinvolgere grandi e piccini trasferendo quell’allegria e serenità fondamentali per una buona riuscita dell’evento. Oggi, e questa amministrazione ne era certa, avete avuto modo di dimostrare che i commercianti di Bareggio hanno la forza giusta per tenere “viva” la nostra amata cittadina. Ed io, nel rispetto del ruolo assegnatomi, sarò attento alle loro esigenze, affrontando assieme le difficoltà per concordarne le soluzioni».
«Questa festa delle ciliegie – ha inoltre commentato il sindaco, Monica Gibillini – è stata un’autentica riscoperta delle tradizioni locali grazie alla collaborazione con le famiglie dei primi nati del 2008 e alla battitura del grano messa in atto dal gruppo venuto fin dalla provincia di Pisa. E’ per questa nuova amministrazione solo l’inizio di un percorso per tornare a rilanciare la tradizione e socialità di Bareggio, anzitutto per i propri cittadini ma anche in vista dell’Expo 2015 che avrà per tema proprio l’ambito alimentare».

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,572FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img