25.5 C
Milano
martedì, Maggio 24, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Al via la rassegna “Il ritmo delle Città ”: concerti e intrattenimento nelle zone di Milano

Ultimo aggiornamento il 17 Giugno 2008 – 14:04

Milano, 17 giugno 2008 – Portare musica e intrattenimento di alto livello in angoli periferici della città e in luoghi storicamente non deputati a ospitare eventi culturali. E’ l’obiettivo del progetto musicale “Il Ritmo delle città”, promosso dagli assessorati alla Cultura, alle Aree Cittadine e Consigli di zona, allo Sport e Tempo libero del Comune, in collaborazione con l’Associazione delle Arti e delle Corti, Musica Oggi, Jazz Company e il contributo della Fondazione Cariplo, del Politecnico e dei Consigli di zona 3 e 8.

Dal 23 giugno al 31 luglio sono 10 i concerti di altrettanti volti noti della musica italiana e internazionale che animeranno 9 luoghi delle periferie e si alterneranno a 14 esibizioni gratuite a cura dei Civici Corsi di Jazz dell’Accademia Internazionale della Musica di Milano.

“Uno degli obiettivi di questa Amministrazione è ridare vita alle periferie e ad alcuni luoghi, lontani dal centro, carichi di fascino e capaci di ospitare iniziative culturali di pregio – spiega l’assessore Ombretta Colli -. La rassegna ‘Il ritmo delle città’ va proprio in questa direzione. Chi rimarrà in città nei mesi estivi avrà la possibilità, senza doversi necessariamente spostare in piazza Duomo, di ascoltare musica di alto livello e passare piacevoli serate in compagnia di grandi artisti”.

“Se i grandi concerti di san Siro e dell’Arena fanno della nostra città un punto di riferimento nel panorama musicale internazionale – commenta l’assessore Giovanni Terzi – è anche con iniziative come ‘Il Ritmo delle Città’ che Milano dimostra la sua passione per la musica e la volontà di offrire a tutti i suoi cittadini proposte di grande valore artistico. Un’importante occasione per riscoprire le periferie e trascorrere le serate estive a ritmo di jazz”.

“Esperimento unico in Italia per l’incontro fra fruibilità della musica d’arte e valorizzazione di aree meno frequentate del territorio milanese, “Il Ritmo delle Città” – spiega il direttore del settore Spettacolo del Comune Antonio Calbi – è stata accolta da subito come una delle manifestazioni più significative del programma di sostegno alla musica da parte dell’Assessorato alla Cultura. La sua missione di promozione della musica dal vivo, in particolare quella di qualità, in territori periferici, alcuni inediti e di grande suggestione, e verso nuovi pubblici, è infatti in linea con le strategie di rilancio complessivo del comparto musicale cittadino, avviato con il varo del festival MiTo e del nuovo ciclo di musica antica, eseguito nelle chiese, proposto da ‘Milano Arte Musica’, entrambi inaugurati nel 2007”.

La rassegna si inaugura lunedì 23 giugno alle ore 21.30 con Tullio De Piscopo all’Orto Botanico che ospiterà anche Kenny Barron Trio e Rossana Casale. Il 27 giugno al Parco delle Cave, presso l’area del campo di bocce, si esibirà la Jazz Company Orchestra diretta da Gabriele Comeglio. Il 1° luglio al Campus Bovisa del Politecnico, sarà la volta di Enzo Jannacci e Enrico Intra, mentre l’8 luglio, nella sede di piazza Leonardo da Vinci, ospite della serata sarà l’attore Fabrizio Gifuni con il Cesare Picco Trio impegnati nello spettacolo “Non fate troppi pettegolezzi”, omaggio in jazz a Cesare Pavese nel centenario della nascita. Il Parco Trotter sarà, invece, la cornice dello spettacolo teatrale di Lucilla Giagnoni A Bisanzio, mentre alla biblioteca di via Chiesa Rossa si esibirà il percussionista Gianni Branca. Il parco di Villa Scheibler ospiterà, invece, il Claudio Angeleri Quartet e la serata finale che avrà per protagonista la cantante brasiliana Tania Maria.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -