8.5 C
Milano
domenica, Febbraio 5, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Stop alla musica dal vivo al parco Pozzi di Corsico

Corsico (20 giugno 2008) –  “Una proposta positiva fatta da un imprenditore privato – spiega il primo cittadino di Corsico – si è trasformata in un’iniziativa che arreca disturbo a centinaia di cittadini, che non possono sopportare, giustamente, musica a tutto volume fino a notte inoltrata. Ho così deciso di bloccare ogni concerto dal vivo fino a quando non verranno fatti tutti gli investimenti necessari per assicurare il mantenimento dei livelli di decibel prodotti con la musica entro i limiti previsti dal nostro piano di zonizzazione acustica”.

Il provvedimento del sindaco è già stato messo in atto nei giorni scorsi e la Polizia locale è stata incaricata di farlo rispettare. I gestori dell’area potranno solo proporre musica di sottofondo, nei termini previsti dalle normative regionali.

“L’idea di far rivivere il parco Pozzi – sottolinea l’assessore alla Polizia locale, Filippo Errante – è sicuramente positiva, perché siamo riusciti a scongiurare episodi di vandalismo che registravamo spesso nei mesi scorsi. Saremo però inflessibili sul rispetto delle norme relative al disturbo della quiete pubblica, considerando, nello stesso tempo, un minimo di tolleranza che credo sia dovuta in realtà urbanizzate che tentano di fare proposte per allietare le serate estive dei propri cittadini”.

Il provvedimento del sindaco non vuole essere punitivo, ma in linea con gli accordi presi con la società che gestisce l’area pubblica. “Ritengo che la proposta di far rivivere il nostro parco, un po’ isolato e, in passato, spesso meta di vandali – dice Graffeo – sia sicuramente di valore per tutta la città. Però occorre che vengano adottate tutte le misure necessarie per limitare l’emissione di onde sonore oltre i limiti consentiti. Altrimenti non avrebbe neanche senso la nostra battaglia nei confronti delle ferrovie dello Stato, alle quali chiediamo di rispettare il nostro piano di zonizzazione acustica”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img