14.5 C
Milano
domenica, Maggio 29, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Cesano. L’opposizione chiede chiarimenti sul sistema di videosorveglianza

Ultimo aggiornamento il 20 Giugno 2008 – 18:12

(mi-lorenteggio.com) Cesano Boscone, 20 giugno 2008 – La lettera inviata al nostro giornale da un genitore, il quale racconta e denuncia l’aggressione avvenuta al proprio figlio nel centro storico, ha avuto una risposta, politica.

Con un comunicato stampa congiunto, Alleanza Nazionale, Forza Italia e la Lega Nord esprimono la loro solidarietà al ragazzo e alla famiglia, nonchè chiedono risposte all’amministrazione e maggiore sicurezza.

 Ecco, il testo integrale del comunicato stampa.

"Apprendiamo, attraverso una lettera che un genitore angosciato ha inviato al sito web www.mi-lorenteggio.com, che un ragazzino di 15 anni è stato picchiato selvaggiamente nel Centro Storico di Cesano Boscone dovendo ricorrere alle cure ospedaliere e denunciando l’episodio alla locale stazione dei carabinieri.
Alleanza Nazionale, Forza Italia e Lega Nord Padania, pur non conoscendo esattamente la dinamica dei fatti, esprimono comunque sdegno per il vile pestaggio emanifestano la loro solidarietà al ragazzo e alla sua famiglia.
Alleanza Nazionale, Forza Italia e la Lega Nord Padania, da sempre sostengono che la maggioranza di centrosinistra che governa Cesano Boscone, in tutti questi anninon ha saputo garantire la libertà e la sicurezza dei propri cittadini.
In questi anni, infatti, si sono moltiplicate le rapine negli appartamenti, i furti delle auto sono all’ordine del giorno, le aree di svago come i parchi pubblici sono diventaticampo di manovra degli spacciatori di droga, degli scippatori, dei violenti.
Alleanza Nazionale, Forza Italia e la Lega Nord Padania ritengono che la libertà e la sicurezza sono un bisogno imprescindibile di ogni cittadino per vivere unaesistenza tranquilla. Oggi purtroppo questo ennesimo episodio di violenza ai danni di un ragazzino di 15 anni, è la prova del nove come la sicurezza è un problema anche per Cesano Boscone.
In tal senso, ci aspettiamo da parte di questa Amministrazione, immediatamente delle precise e circostanziate risposte in merito al mancato funzionamento del sistema di videocontrollo del territorio, come denunciato dal padre del ragazzo aggredito. Se malauguratamente ciò corrispondesse al vero, qualcuno se ne deve assumere la responsabilità morale e politica, in quanto trattasi di un fatto di una gravità assoluta.
E’ innegabile, purtroppo, che ormai anche nella nostra città vi sono delle zone nelle quali sia di giorno che di notte è poco consigliabile avvicinarsi.
Fino ad oggi avevamo denunciato episodi di criminalità che si erano manifestati al q.re Tessera o al q.re Giardino ritenendo a torto che il Centro Storico fosse più sicuro.
Oggi invece anche il Centro Storico, abbandonato a se stesso, sta diventato,soprattutto dal tramonto, un luogo di scorribande incontrollate di varia umanità
Occorre quindi, una nuova e decisa “politica della sicurezza” anche a Cesano Boscone, finalizzata alla tutela dei cittadini, oggi più che mai soli e indifesi. In talsenso, l’impegno di Alleanza Nazionale, Forza Italia e Lega Nord sarà, fin da subito, assolutamente pieno e convinto, come d’altronde stiamo dimostrando ovunque abbiamo la possibilità di essere realmente incisivi".

Vittorio Aggio

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,546FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -