13.6 C
Milano
mercoledì, Febbraio 1, 2023

Proverbio: Febbraio, febbraiello, cortino e bugiardello

Array

Expo 2015. Firmato protocollo Milano-Novara

Milano, 11 settembre 2008 – “Grazie di aver voluto costituire questo Comitato Novara per l’Expo. Siete la prima città a farlo dopo Milano. È la consapevolezza dell’interesse di questa città per questo grande evento”.

Sono le parole del Sindaco di Milano Letizia Moratti che questa mattina a Novara ha firmato un protocollo di collaborazione tra Milano e Novara in vista dell’Expo 2015. Nell’incontro che il Sindaco ha avuto con il Sindaco di Novara Massimo Giordano e il Presidente del Comitato “Novara verso l’Expo 2015” Gianfredo Comazzi, erano presenti l’On.le Roberto Cota, Mariella Enoc, Presidente Associazione Industriali del Piemonte e numerose personalità del mondo imprenditoriale novarese.

Ricordando la forte collaborazione che già esiste tra le due città, come ad esempio la presenza di Novara al Festival per l’Alimentazione che si terrà a Milano il prossimo ottobre, il Sindaco Moratti ha spiegato le aree su cui le due città collaboreranno: “vi sarà un approfondimento rispetto a tutto il tema culturale degli eventi e delle eccellenze di Novara, che saranno inserite nel percorso da qui all’Expo 2015. Un’altra area di collaborazione sarà sulla parte scientifica, dove vi sarà la possibilità di utilizzare il meglio delle Università della città”.

“Una terza area di collaborazione sarà quella della ricerca, soprattutto nel campo della risicoltura. In questo settore, infatti, Milano ha già avviato progetti con Senegal, Gambia e Burkina Faso e collaborazioni con alcuni Paesi dell’Asia meridionale, mentre Novara ha proprio in questo settore studi e imprese importanti. Un altro tema sarà poi la recettività alberghiera e turistica del territorio, grazie soprattutto alla vicinanza tra le due città”.

“Infine – ha detto Letizia Moratti – Novara è un punto importante nelle infrastrutture che come sappiamo in questa parte del Paese sono carenti”. Il Sindaco ha poi concluso ricordando che “nel progetto Expo c’è un collegamento tra Ferrovie Nord e Ferrovie dello Stato che aiuterà anche Novara ad essere un punto di raccordo importante per lo scambio intermodale delle merci”.

Attraverso la collaborazione tra le Università, è in programma la creazione del “Centro per la salute globale”. Il progetto coinvolge le Facoltà di Economia, Farmacia e Medicina dell’Università di Novara e le Università Bocconi e Bicocca e avrà compiti di ricerca e di formazione per formatori nel settore della salute, destinati a operare nei Paesi in via di sviluppo.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,573FansMi piace
162FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -spot_img