30.6 C
Milano
martedì, Maggio 17, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Via Sarpi da lunedì in vigore la Ztl

Ultimo aggiornamento il 16 Novembre 2008 – 7:59

Milano, 16 novembre 2008 – “Ottemperando a un preciso punto del programma elettorale del Sindaco Letizia Moratti e a ben due votazioni del Consiglio comunale, lunedì 17 novembre partirà al quartiere Sarpi la sperimentazione Ztl-isola pedonale. Si tratta di un ‘unicum’ in Europa perché riguarda un’area abitata da ben 1200 residenti. Milano dimostra, ancora una volta, la sua vocazione a città laboratorio, sempre disposta a fare da battistrada. Naturalmente, all’inizio ci sarà qualche problema di assestamento, ma contiamo di arrivare al più presto a pieno regime. L’obiettivo da sempre dichiarato, è quello di favorire la delocalizzazione del commercio all’ingrosso, nell’ottica di una complessiva riqualificazione del quartiere. E con la prospettiva dell’isola pedonale vera e propria a partire dal 2009”.

Lo afferma il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato che insieme con l’assessore alla Mobilità. Trasporti e Ambiente Edoardo Croci ha tenuto una conferenza stampa sull’avvio della Ztl al quartiere Sarpi previsto per lunedì 17 novembre.

“Abbiamo concluso i lavori in tempi record – aggiunge Croci -, con attenzione a tutti i dettagli, informazione capillare ai cittadini, e senza alcuna perdita di posti di sosta per i residenti della ztl. Contestualmente da lunedì partirà anche un monitoraggio per verificare tutti gli effetti sul traffico e intervenire all’occorrenza con eventuali provvedimenti”.

Questi i punti salienti del provvedimento che mira alla riqualificazione del quartiere Sarpi.

AREA ZTL – L’area che dal 17 novembre sarà soggetta a traffico limitato comprende le vie Paolo Sarpi (da largo Gadda a piazzale Baiamonti), via Albertini, Braccio da Montone, Signorelli, Messina (nel tratto compreso tra via Paolo Sarpi e via Aristotele Fioravanti), Arnolfo di Cambio. Il controllo agli accessi sarà effettuato da 5 telecamere oltre che dalla Polizia Locale.

REGOLE PER LA CIRCOLAZIONE Il transito e la sosta nella ztl saranno consentiti ai veicoli dei residenti e dei domiciliati, muniti di pass (1.030 sono già stati distribuiti). Saranno consentiti anche alle biciclette, ai mezzi di soccorso, ai taxi, alle autovetture da noleggio con conducente e alle persone in possesso del pass disabili, anche se non residenti nella ztl.

PARCHEGGI Sono più di 500 le aree di sosta già disponibili, comprendendo sia la zona a traffico limitato sia le aree a ridosso, come il piazzale del cimitero Monumentale cui vanno aggiunti una cinquantina di posti che si stanno ricavando in via Luigi Nono/piazza Coriolano. Più precisamente sono 356 i parcheggi ricavati al piazzale Monumentale delimitati dalle strisce blu ed è stata individuata in via Ceresio un’area di sosta riservata agli autobus. Sono circa 200 i posti riservati ai residenti in tutta l’area soggetta a ztl. Nel frattempo si sono conclusi i lavori al Monumentale per la posa dei portali agli ingressi laterali, che impediranno l’accesso ai veicoli di altezza superiore a due metri. Nella giornata di domani A2A ultimerà la sistemazione dei pilomat che regoleranno gli ingressi dei veicoli autorizzati (Amsa, ecc..).

PERCORSO LINEA 43 Da lunedì 17 novembre, la linea 43 dell’Atm modificherà il percorso nel modo seguente: Direzione Greco: percorso regolare sino in largo Gadda, dove anziché proseguire in via Paolo Sarpi, si dirigerà a destra in via Canonica, viale Elvezia, piazza Lega Lombarda, piazzale Biancamano, via della Moscova, per poi riprendere il percorso regolare. Direzione piazza Firenze: percorso regolare fino in via della Moscova, dove anziché svoltare a destra per i bastioni di Porta Volta, proseguirà a sinistra in piazzale Biancamano, a destra in piazza Lega Lombarda, viale Elvezia, via Canonica, largo Gadda. Da qui si ritorna sul percorso regolare.

CARICO/SCARICO La finestra consentita per il carico/scarico delle merci va dalle 10 alle 12.30, mentre dalle 6 alle 7.30 è riservata, su autorizzazione, esclusivamente ad alcune categorie: edicole, alimentari e attività di ristorazione.

SANZIONI Le sanzioni per la violazione dell’ordinanza sono le seguenti: œveicolo che accede alla ztl senza autorizzazione: 70 euro (art. 7 Codice della strada), œveicolo che sosta all’interno della ztl senza autorizzazione: 36 euro (art.158 Codice della strada), œpedone che circola con carrelli sulla carreggiata al di fuori degli orari di carico e scarico: 22 euro (art. 190 Codice della strada), œcircolare con i carrelli sul marciapiede con merce voluminosa: 40 euro e sequestro del carrello (art. 34 Regolamento Polizia Urbana), œcircolare con i carrelli arrecando disturbo o pericolo alla utenza: 50 euro con sequestro carrello (art. 15 Regolamento Polizia Urbana).

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -