14.5 C
Milano
martedì, Aprile 16, 2024

Proverbio: D'aprile non ti scoprire.

Array

Rozzano. Rissa al mercato tra la Maiolo e un venditore filo PD

Rozzano (9 maggio 2009) – Oggi al mercato comunale di Rozzano è stata rissa. Una bancarella di intimo stava appendendo i manifesti del candidato Sindaco D’Avolio e, alla richiesta di toglierli, si è scatenato il putiferio. "Una violenza inaudita, insulti, partolacce, minacce fisiche e, addirittura una manata sulla fronte: ecco quello che mi è successo stamattina mentre passeggiavo per il mercato comunale di Rozzano. La stessa bancarella che già lo scorso sabato aveva appeso manifesti con il volto di D’Avolio, ci stava riprovando anche oggi. La cosa non è consentita dalla legge: se un partito vuole fare campagna elettorale in suolo pubblico deve richiedere lo spazio per un gazebo. Ho cercato di spiegarlo al commerciante, ma sono stata subito aggredita a male parole, ho chiamato i carabinieri e i vigili ed è stata rissa. Poi i cartelli sono stati tolti e, tra gli insulti, mi sono allontanata seguita, però, da un uomo che mi ha fermato e minacciato viso a viso colpendomi con forza sulla fronte.
La verità è che in questa campagna elettorale non c’è libertà, sembra di essere in Unione Sovietica: tutti gli spazi pubblici per gonfaloni e manifesti sono stati prenotati da mesi dall’attuale Sindaco e non vi sono luoghi per fare comizi ancora diponibili, tant’è che io farò le mie iniziative nelle piazze della città. E’ scandaloso. Sto organizzando una conferenza stampa per denunciare tutto questo e, auspico di poterla indire insieme ai candidati Sindaco delle altre liste che ho già contattato e che condividono le mie perplessità" ha dichiarato in una nota Tiziana Maiolo, candidata Sindaco e Rozzano.

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -