34.2 C
Milano
martedì, Luglio 5, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Milano. Alcol, multe da 450 euro per contrastare degrado e abusi

Ultimo aggiornamento il 19 Giugno 2009 – 19:15

Milano, 19 giugno 2009 – Da 50 a 450 euro. Per rendere più incisivo il contrasto al degrado causato dall’abuso di alcolici, la Giunta comunale ha approvato una delibera che aumenta le sanzioni amministrative per chi viola le disposizioni delle ordinanze sindacali in tema di somministrazione e vendita di bevande in contenitori di vetro.

Tre le aree interessate: Arco della Pace (e vie limitrofe), corso Como (e vie limitrofe) e stadio di san Siro in occasione dei prossimi concerti. I provvedimenti stabiliscono che dalle ore 21.00 i negozi di vendita al dettaglio, pizzerie d’asporto, gelaterie, gastronomie, take away e simili potranno vendere bevande solo in bicchieri o altri contenitori di carta o plastica.

Nelle vie soggette alla disposizione sarà inoltre vietato il commercio (vendita e somministrazione) in forma itinerante, nell’arco delle 24 ore.
In particolare, nel caso degli autonegozi le sanzioni previste per la violazione dell’ordinanza sul vetro (450 euro) si sommano a quelle stabilite per l’esercizio dell’attività in una zona o in un orario non consentiti (1.000 euro per gli itineranti autorizzati, 3.000 euro per gli abusivi senza licenza, cui si aggiunge il sequestro della merce).

“Con questo provvedimento – dichiara l’assessore alle Attività produttive Giovanni Terzi – l’Amministrazione comunale ha individuato un altro strumento per fronteggiare una delle principali cause di degrado e disordine nella nostra città. Oltre all’aumento delle sanzioni per la vendita di bevande in contenitori di vetro, si stringe il cerchio anche sul commercio itinerante, fonte primaria del disagio, soprattutto nelle ore notturne”.

“Con le nuove e future disposizioni – afferma De Corato – Milano conferma la volontà di essere in primo piano nel contrasto al degrado causato dall’abuso di alcol che comporta enormi costi in virtù dell’abbandono di grandi quantità di rifiuti e rischi per la sicurezza per l’uso sconsiderato di contenitori di vetro allorché si scatenano liti e risse soprattutto nei luoghi di maggiore ritrovo dei giovani”.

“In un incontro avvenuto in Prefettura – aggiunge De Corato – è anche emerso che una parte dei problemi è causata dalla presenza di venditori ambulanti di bevande alcoliche che non rispettano gli orari di vendita e violano diverse disposizioni. Basti dire che da inizio anno, solo nella zona di San Siro, sono state complessivamente 252 le sanzioni elevate dalla Polizia Locale agli autonegozi. Naturalmente per far rispettare le ordinanze occorre la presenza di agenti. Per l’isola pedonale temporanea dei Navigli l’associazione dei commercianti ‘Navigli domani’ non ha però ancora pagato le spese per gli straordinari del personale della Polizia Locale, contrariamente agli impegni assunti. Spese che sono state anticipate dal Comune. Ci auguriamo pertanto che si arrivi al più presto al saldo del debito, altrimenti saremo costretti a rivedere la modalità del servizio”.

Stadio di San Siro
In occasione dei prossimi concerti (Amiche per l’Abruzzo del 21 giugno, U2 del 7 e 8 luglio, Madonna del 14 luglio) le sanzioni di 450 euro verranno applicate, oltre che per la vendita di bevande in contenitori di vetro, anche per le seguenti violazioni:
1) nei punti di ristoro situati all’interno dello stadio, nonché negli esercizi situati nelle immediate vicinanze, nelle aree pubbliche o private, interessate dalle manifestazioni, sono temporaneamente vietate:
– la somministrazione e la vendita per asporto di bevande superalcoliche;
– la somministrazione e la vendita per asporto di bevande alcoliche di titolo alcolometrico superiore al 5%;
– la vendita delle bevande analcoliche e alcoliche fino al 5% di titolo alcolometrico in contenitori di vetro e lattine.

Arco della Pace e corso Como
Dalle ore 21.00 i negozi di vendita al dettaglio, pizzerie d’asporto, gelaterie, gastronomie, take away e simili potranno vendere bevande solo in bicchieri o altri contenitori di carta o plastica. Nelle vie soggette alla disposizione sarà inoltre vietato il commercio (vendita e somministrazione) in forma itinerante nell’arco delle 24 ore.

Vie limitrofe Arco della Pace Vie limitrofe corso Como
via Mario Pagano (tratto da piazza Sempione a viale Milton) via Tocqueville
piazza Sempione via Bonnet
corso Sempione (tratto da piazza Sempione a via Melzi d’Eril/via Canova) viale Pasubio
via Bertani piazza XXV aprile
via Melzi D’Eril viale Crispi
via Cirillo bastioni Porta Nuova
via Sangiorgio (tratto da piazza Sempione a via Canova) viale Monte Grappa
via Piermarini via Rosales
via Gherardini via Vigano
via Guerrazzi via Melchiorre Gioia, tratto da bastioni di Porta Nuova a via Monte Grappa
piazza dei Volonatari
via Cagnola
via Peschiera
via Canova

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -