15.5 C
Milano
martedì, Aprile 16, 2024

Proverbio: D'aprile non ti scoprire.

Array

Maltempo. Moratti: “Impegnati da questa mattina per far fronte ai disagi dei cittadini"

Milano, 7 luglio 2009 – “Fin dalle prime ore di questa mattina ci siamo attivati per alleviare i disagi dei cittadini provocati dal violento nubifragio che si è abbattuto su Milano – ha affermato Letizia Moratti – tutta la macchina comunale si è messa al lavoro, c’è stato un impegno immediato di uomini e mezzi, si è lavorato senza soste tanto che già dal pomeriggio la maggior parte dei servizi sono stati ripristinati”.

La Protezione Civile Milanese ha attivato le procedure che il Sistema Milano prevede per far fronte a questo tipo di criticità. Gli interventi coordinati dalla Sala Operativa del Sistema Integrato di Risposta all’Emergenza, hanno riguardato essenzialmente allagamenti che hanno comportato problematiche alle sedi di cabine di gestione reti elettriche, alla viabilità pubblica, soprattutto sottopassi in diversi punti della città, alle reti della linee metropolitane bloccata in alcuni punti per infiltrazioni d’acqua ed a strutture sensibili, come le scuole”.
Interventi di monitoraggio sono stati effettuati lungo i corsi dei fiumi Seveso e Lambro. Quest’ultimo ha impegnato squadre di Operatori e Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile, in seguito ad una esondazione delle acque in via Vittoriani.
La situazione attuale è ancora in operatività, soprattutto per quanto riguarda gli allagamenti delle sedi di alcune cabine elettriche, stimate in un numero di 10, per le quali si sta lavorando con le idrovore per la risoluzione del problema.
La viabilità nei sottopassi è stata del tutto ripristinata.

La Protezione Civile Milanese resterà comunque attiva con mezzi ed uomini, per fronteggiare altre eventuali criticità.

I trasporti pubblici hanno mantenuto la loro capacità operativa e la loro sostanziale regolarità. In superficie i ritardi sono stati contenuti nell’ordine dei 15-20 minuti, ad eccezione di alcune linee tranviarie costrette a deviazioni e limitazioni nelle tratte periferiche dalle ore 8.30 alle ore 10.10, a causa allagamenti delle strade con conseguenti blocchi della circolazione delle auto.
Nel pomeriggio a causa dei danni alla strada provocati da un’esondazione del Lambro in via Vittoriani, le linee bus 46 e 66 sono state temporaneamente deviate.

Nelle tre linee del metrò, si sono registrati due episodi significativi:
– Limitazione della M2 a Famagosta in direzione Assago per impraticabilità dei binari allagati da acqua riversatasi dalla sede stradale (ultima stazione prima del capolinea di Abbiategrasso).
– Limitazione della M3 a Porto di Mare in direzione San Donato per intervento di manutenzione straordinaria (locali di servizio allagati da acqua proveniente dall’esterno – penultima stazione prima del capolinea di San Donato).
In entrambi i casi gli interventi si sono verificati nell’estrema periferia sud e sono stati risolti con l’arrivo dei bus navetta sostitutivi.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -