22.1 C
Milano
venerdì, Luglio 1, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Numerosi celebrazioni buddhiste in programma in Thailandia

Ultimo aggiornamento il 19 Luglio 2009 – 19:20

(mi-lorenteggio.com) Roma, 19 luglio 2009 – Importanti celebrazioni buddiste scandiscono la vita in Thailandia nel corso di tutto l’anno: se a luglio si apre il periodo tradizionalmente conosciuto con il nome di Khao Phansa, durante il quale i monaci buddisti si ritirano per tre mesi nei templi, accompagnati dalla offerte devozionali della popolazione, allo stesso modo la fine della Quaresima Buddista, tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre, è una ricorrenza molto sentita e festeggiata ovunque nel Paese.

Per l’occasione, che culmina nel giorno detto di Ok Phansa, numerose celebrazioni coinvolgono la popolazione in cerimonie, parate, offerte di cibo e fiori. Tra queste, la regione di I-san, nel nord-est del Paese, ospita le manifestazioni più spettacolari: a Nakhon Phanom è possibile assistere dal 29 settembre al 4 ottobre alla processione di barche illuminate (originariamente ‘Lai Reua Fai’) lungo le rive del Mekong, accompagnate da performance culturali. La sfilata di barche illuminate recanti fiori, bastoncini di incenso, candeline accese e lanterne che scivolano allineate sul fiume alla luce della luna offre uno spettacolo ipnotico di grande incanto.

A Sakon Nakhon, sempre nel nord – est del Paese, si svolge tutti gli anni il magnificente festival di sculture di cera artisticamente modellate dagli artisti locali nelle forme dei templi buddisti, in segno di devozione nei confronti di Buddha di cui si rievoca il ritorno fra gli esservi viventi. La manifestazione, che quest’anno si celebra dal 30 settembre al 4 ottobre, è accompagnata da una tradizionale corsa di imbarcazioni tipiche e performance culturali.

La luna piena è testimone anche di un suggestivo quanto inspiegabile fenomeno che ha luogo a Nong Khai ed è profondamente atteso dalla popolazione, che si riunisce di notte lungo le rive del Mekong in attesa dell’impressionante emergere di sfere di fuoco che sorgono dalla profondità delle acque, e secondo la tradizione vengono emesse dai mitici serpenti Naga (4 ottobre).

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,550FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -