31.7 C
Milano
mercoledì, Luglio 6, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

Array

Dal Lago d’Orta (No) i piatti dell’estate 2009!

Ultimo aggiornamento il 19 Luglio 2009 – 19:24

(mi-lorenteggio.com) Leggeri, originali e appetitosi, ma rigorosamente a base di riso i piatti più buoni dell’estate, preparati da un grande campione dei fornelli, lo chef Paolo Viviani.
È lui il campione in carica delle Olimpiadi Mondiali del Riso, svoltesi a Valencia nel 2006, ma il suo quartier generale è nelle cucine dell’Hotel San Rocco, struttura d’eccellenza affacciata sul Lago d’Orta e frequentata, di recente, da vip e imprenditori che amano la quiete e il fascino del territorio.
Il riso è tra gli alimenti più semplici e ricorrenti della nostra tavola ed è inoltre tra i cibi più facilmente assimilabili. E così, il numero 1 in materia ha deciso di creare tre nuovi piatti che accompagneranno l’estate: si parte col risotto al pesce persico in crosta di riso nero, si passa al risotto mantecato con guazzetto di rane e si finisce con quello al pecorino, mentuccia e pomodorini. Piatti per palati raffinati, “sfiziosi, digeribili, completi e allo stesso tempo adatti al clima caldo dell’estate” come assicura lo chef.
La presentazione delle nuove creazioni di Paolo Viviani è prevista per martedì 21 luglio all’Hotel San Rocco, nell’ambito dell’iniziativa denominata “Chicchi di Riso”, evento organizzato dall’associazione 4UPiedmont, che si propone di promuovere e valorizzare l’enogastronomia dell’alto Piemonte ovvero di quella porzione di territorio compresa tra le province di Novara, Vercelli, Verbania, Biella e Torino. All’iniziativa, che vede la collaborazione di una decina di aziende agricole, parteciperanno i maggiori produttori vitivinicoli delle colline piemontesi. “Il nostro obiettivo – spiega Paolo Ferraro, coordinatore operativo dell’associazione 4UPiedmont – è quello di valorizzare nomi e strutture che promuovono l’eccellenza enogastronomica del territorio. La cucina dello chef Paolo Viviani sposa la nostra causa”.
Il menù è di tutto rispetto: made in Piemonte con ingredienti selezionati, prevede dolci e gelati rigorosamente a base di riso. Anche i vini doc e docg saranno rigorosamente piemontesi, per una serata che si annuncia “stuzzicante”.
A dare tono culturale all’iniziativa, lo scrittore vercellese Arnaldo Colombo che, tanto per rimanere in tema, presenterà il suo ultimo libro intitolato “La risaia delle otto ore”.

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,610FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -