18.4 C
Milano
giovedì, Maggio 30, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Violenze di genere: parlarne per uscirne dall’ombra

(mi-lorenteggio.com) Opera, 24 novembre 2011 – Fare emerge le violenze sommerse, superare il dramma subito attraverso un continuo confronto e, soprattutto, educare e informare circa le misure di legge e le tutele che si possono attuare: è stato un concentrato di informazioni e di testimonianze l’incontro organizzato, ieri sera, dall’Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Opera, Ileana Zacchetti.
Alla presenza di esperti, rappresentanti delle Associazioni che operano in questo delicato settore ma, anche delle Istituzioni che devono svolgere il loro ruolo nella dura e faticosa battaglia contro le violenze di genere, si è affrontato l’argomento analizzandolo da più punti di vista: patologie, educazione, recupero ed esperienze di donne che, purtroppo l’hanno conosciuto, vissuto. A dare il via all’importante appuntamento è stata la presentazione del libro “Buttare la chiave?” alla presenza dell’autore, Paolo Giulini, già componente del Centro Italiano per la Promozione della Mediazione che oltre ad evidenziare come i casi trattati rappresentano solo il 10% di un mondo ancora sommerso ha posto l’attenzione sulle conseguenze che questi gesti hanno, sul processo di cura sia della vittima che dell’aggressore.

Giulini, Gaiola, Zacchetti, Bollani

La seconda parte della serata ha visto la proiezione del documentario “Sin by silence” presentato da Liliana Olivieri, presidente dell’Associazione “Diamo voce a chi non ha voce” che ne ha donato copia alla biblioteca comunale rendendolo disponibile a tutti. Al centro del filmato le testimonianze di donne americane che, negli anni ’80 – ’90, per via della “sindrome delle donne” maltrattate hanno ucciso l’autore delle loro aggressioni e stanno scontando la loro pena nei carcere americani. Testimonianze estreme, avvenute in passato ma che evidenziano come, in questo settore, dal punto di vista giuridico, ci sia ancora molto da fare. Si è dato poi spazio al dibattito che ha visto intervenire il Sindaco Ettore Fusco, l’avvocato Sonia Gaiola dell’Associazione Symplokè, l’Assessore alle Pari Opportunità della Provincia di Milano, Cristina Stancari e Stefania Pastori, dell’Associazione Gloss.
“Non dobbiamo sentirci vittime; siamo persone che hanno subito un esperienza diversa – ha detto l’assessore alle pari opportunità del comune di Opera, Ileana Zacchetti – ma soprattutto non dobbiamo sentirci sole. Per questo il mio appello è quello di fare rete, mettere insieme persone ma anche esperienze che aiutino chi subisce violenze a non chiudersi in se stesse e ad avere il coraggio di denunciare e andare avanti. Non sono i lividi esterni che fanno male: il problema sono le ferite interne; sono queste le più difficili da rimarginare”.

Situazioni sicuramente non facili ma durante le quali occorre non cedere allo sconforto e, soprattutto, documentare quanto avviene con registrazioni, foto, indicazioni di ogni dettaglio che possa provare quanto si racconta. “Bisogna non aver paura, denunciare e conservare prove oggettive – ha detto l’avvocato Gaiola – che di fronte agli atteggiamenti dell’autore, che solitamente minimizzano, negano o trovano alibi, non lasci alcun dubbio su quanto realmente avvenuto”.

L’Assessore Zacchetti e Stefania Pastori

“Queste iniziative non andrebbero organizzate solo una volta all’anno, in occasione di questa giornata anche se, le testimonianze e quanto visto oggi, hanno portato alla luce situazioni reali che vanno ben oltre quella che può esser l’ immaginazione – ha chiosato l’Assessore Zacchetti – Già lo scorso anno il comune di Opera ha dato via al progetto “parla con lui”, dimostrandosi particolarmente sensibile a questa tematica. Infatti, credo che un elemento importante per arginare e combattere questo fenomeno sia la prevenzione e la sensibilizzazione: il silenzio non aiuta”.

 

V.A.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -