13.7 C
Milano
sabato, Maggio 18, 2024

Proverbio: Aprile fa il fiore e maggio si ha il colore

Array

Prima Casa dell’Acqua a Rho: inaugurazione domenica 18 dicembre 2011 ore 11.00

(mi-lorenteggio.com) Rho, 15 dicembre 2011 – L’Amministrazione Comunale inaugura la prima Casa dell’Acqua sul territorio rhodense domenica 18 dicembre 2011 alle ore 11.00 in via Nazario Sauro angolo Tommaso Grossi a Mazzo di Rho.

Il programma dell’inaugurazione prevede i seguenti interventi

Assessore all’ Ecologia Gianluigi Forloni
Comitato Rhodense Acquabenecomune
Presidente CAP Holding, Alessandro Ramazzotti
Sindaco di Rho, Pietro Romano
Benedizione
Taglio del nastro

Al termine della cerimonia ai residenti presenti all’inaugurazione sarà data in omaggio una bottiglia in vetro con l’etichetta dell’acqua di Rho.

Il progetto della Casa dell’Acqua nasce dalla collaborazione con CapHolding che ha realizzato e finanziato la struttura. La Casa dell’Acqua distribuirà acqua naturale e frizzante proveniente dall’acquedotto comunale e costituisce un’opportunità per conoscere meglio e apprezzare la qualità della nostra acqua potabile, che dalle analisi risulta sicura, controllata e ottima da bere.
Per le prime due settimane non ci saranno limitazioni. Dopo questo termine solo i residenti a Rho potranno accedere al servizio attraverso la Carta Regionale dei Servizi (CRS) per un massimo di 10 litri di acqua alla settimana per persona.

La Casa dell’Acqua non si fermerà solo a Mazzo. E’ prevista infatti la realizzazione di altre Case dell’Acqua sul territorio comunale.

E’ in fase di definizione inoltre un progetto di sensibilizzazione sul tema dell’acqua che coinvolgerà anche le scuole.

L’ Assessore a Ecologia, ambiente e mobilità, Gianluigi Forloni, così spiega la scelta dell’Amministrazione:

“Attraverso la Casa dell’Acqua intendiamo promuovere l’utilizzo dell’acqua pubblica di qualità nell’ottica di uno sviluppo sostenibile, che comporta la riduzione di smaltimento delle bottiglie in plastica e la riduzione dei costi relativi a beneficio della collettività. Con la Casa dell’Acqua a Mazzo portiamo a compimento un obiettivo presentato nel nostro Programma Amministrativo e diamo una prima risposta alla richiesta dei Comitato acquabene comune, che ha raccolto 2000 firme per questo scopo.”

Redazione

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,585FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -