28 C
Milano
giovedì, Maggio 19, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Array

Gaggiano. Scontro all’alba sulla Nuova Vigevanese, auto si ribalta: traffico in tilt

Ultimo aggiornamento il 4 Giugno 2018 – 15:05

(mi-lorenteggio.com) Gaggiano, 4 giugno 2018 – Stamane, intorno alle ore 6.00, lungo la Nuova Vigevanese S.S. 494, nel  tratto Gaggiano Abbiategrasso, all’altezza distributore del Tamoil, una BMW station wagon ed un Suv Opel Mokka si sono scontrate. Per l’impatto una delle dua auto, il suv, si è ribaltato.
Sul posto sono giunte subito due ambulanze e due pattuglie dei Carabinieri, una si occupava dei rilievi e l’altra della viabilità a senso unico alternato. La Polizia Locale di Unione i Fontanili, competente per territorio, non era al momento presente sul posto perché entrano in servizio alle ore 07.00.
Quel punto della Nuova Vigevanese è sicuramente il più critico di tutta la tratta Gaggiano Abbiategrasso: le entrate e le uscite dall’area di servizio, nonostante la segnaletica sia orizzontale che verticale, molto spesso non vengono rispettate e le manovre azzardate provocano numerosi incidenti.
All’area di servizio secondo il codice della strada, si può accedere solo percorrendo la SS494 da Gaggiano in direzione di Abbiategrasso, ed in uscita, solo in direzione di Abbiategrasso, purtroppo però queste indicazioni molto spesso non vengono rispettate e provocano sinistri.
Lunghe code si sono formate in entrambe le direzioni, ma sicuramente la più lunga era in direzione di Gaggiano-Milano.
Il traffico ha avuto anche grossi rallentatamenti sulla vecchia vigevanese, coinvolgendo la Gaggiano Rosate e la Gaggiano-Cisliano.
Fortunatamente anche questa volta è andata bene, tre i feriti, due donne ed un uomo, tutti tra i 30 e 40anni, due codici gialli ed uno verde, che sono stati trasportati negli ospedali San Carlo di Milano e Humanitas di Rozzano.
Antonio Varieschi

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -