29.6 C
Milano
mercoledì, Luglio 6, 2022

Proverbio: Luglio poltrone porta la zucca col melone

VARESE, SANITÀ: 120 MILIONI DI EURO E 40 CANTIERI PRESIDENTE FONTANA: INTERVENTI CHE ELEVANO QUALITÀ PRESTAZIONI

Ultimo aggiornamento il 21 Febbraio 2022 – 17:24

Varese, 21 feb) Centoventi milioni di finanziamento, di cui più del 60% è stato stanziato nell’ultimo triennio. Quaranta i cantieri che cambieranno il volto della città di Varese e dell’azienda sociosanitaria territoriale ‘Sette Laghi’.

Queste le cifre diffuse in conferenza stampa dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana per illustrare i progetti e fare il punto sullo stato di avanzamento dei lavori. All’incontro sono intervenuti anche il Direttore generale dell’ASST Sette Laghi, Gianni Bonelli, e il Direttore della struttura Tecnico Patrimoniale, Roberto Guarnaschelli.

FONTANA: POTENZIAMO OFFERTA TERRITORIALE – “Investimenti per 120 milioni – spiega il presidente Attilio Fontana- destinati a interventi, alcuni dei quali erano già stati previsti prima della pandemia”. “Sono opere – prosegue – che vanno nella direzione di rendere migliore sia le strutture che le tecnologie garantendo con la vicinanza migliori risposte ai cittadini: gli interventi daranno immediatamente riscontro ai bisogni di salute. i pazienti si renderanno conto della utilità dell’azione di potenziamento della sanità sul territorio in quanto non saranno costretti ad andare in ospedale ma potranno recarsi nei centri più vicini a loro. Qui verranno assistiti con strumenti di tecnologia avanzata e con diagnostica di qualità ma, soprattutto, troveranno medici specialisti che verranno sui territori per affrontare le problematiche di media complessità”.

“Credo che sia una dimostrazione – sottolinea – di come Regione Lombardia voglia realizzare una sanità sempre più vicina ai cittadini”.

OSPEDALE DI CIRCOLO, OK AL POTENZIAMENTO RADIOTERAPIA E REPARTO INFETTIVI – All’Ospedale di Circolo di Varese previsto l’ampliamento della Radioterapia (1.300.000 euro) e il Reparto Infettivi (330.000 euro). Tra gli interventi progettati anche la realizzazione di camere protette all’Ospedale Del Ponte di Varese (820.000 euro).

ALTRI 3,5 MILIONI PER SALA OPERATORIA IBRIDA A VARESE – Inoltre, a Varese, è prevista la realizzazione di una sala operatoria ibrida con tavolo chirurgico multifunzionale e apparecchiature ad alta tecnologia per la diagnostica per immagini (3,5 milioni). Interventi tecnologici e strutturali che eleveranno il livello qualitativo dell’ospedale.

Le risorse destinate all’attivazione di questa nuova sala si aggiungono ai 120 milioni del più vasto piano di ammodernamento delle strutture sanitarie.

A TRADATE NUOVO BLOCCO OPERATORIO – All’ospedale ‘Galmarini’ di Tradate sarà costruito il nuovo ‘Blocco Operatorio’, così come il reparto di terapia intensiva e il reparto di semi intensiva (4.250.000 euro).

INTERVENTI STRUTTURALI – Il piano prevede anche opere attese sul territorio, come il rifacimento della copertura dell’Ospedale di Luino (350.000 euro), interventi sulle strutture esterne come il Poliambulatorio di via Monte Rosa (930.000 euro), il Poliambulatorio di Gavirate (340.000 euro) e l’adeguamento normativo della Comunità Riabilitativa Media Assistenza (CRM) di via Ottorino Rossi a Varese (1.740.000 euro).

ALTRE OPERE ALL’OSPEDALE DEL PONTE, A LUINO E A CITTIGLIO – Ci sono anche interventi necessari a migliorare il comfort dei pazienti e degli operatori, come l’umanizzazione e la climatizzazione degli ambulatori e del reparto di Ostetricia dell’Ospedale Del Ponte (1.200.000 euro), l’ampliamento della Dialisi di Cittiglio (640.000 euro), il potenziamento della rete elettrica per completare il condizionamento dell’Ospedale di Luino (392.000 euro) e il raffrescamento dei reparti di degenza di Cittiglio (2.300.000 euro).

PRONTO SOCCORSO OSPEDALI CIRCOLO, ANGERA, CITTIGLIO E LUINO – Per quanto concerne gli spazi in cui sono presenti i Pronto Soccorso, sono in cantiere nuove aree ad Angera, Cittiglio, Luino e Circolo (complessivamente oltre 1.700.000 euro).

AMPLIAMENTO DELL’OSPEDALE DEL PONTE, DAY CENTER II ALL’OSPEDALE DI CIRCOLO – Per quanto concerne le grandi opere, alcune sono realizzate con la collaborazione di ARIA Spa, l’Azienda Regionale Innovazione e Acquisti. Tra queste la realizzazione del Day Center II (18.400.000 euro) e la ristrutturazione del Padiglione ‘Dansi Boffi’ dell’Ospedale di Circolo (16.580.000). Altre invece saranno realizzate dall’ASST Sette Laghi, come l’ampliamento dell’Ospedale Del Ponte (17.600.000 euro).

Tra i 120 milioni di finanziamenti in cantiere la realizzazione del nuovo Polo di Ricerca e Riabilitazione Pneumologica a Cuasso al Monte (24.000.000 euro). L’ASST Sette Laghi è infatti anche Polo Universitario.

CASE E OSPEDALI DI COMUNITÀ – C’è poi la grande sfida di portare sempre di più la sanità vicina anche fisicamente al cittadino. Nella legge di potenziamento della sanità lombarda, sul territorio sono previste le Case della Comunità di Laveno Mombello, Angera, Tradate, Varese e Luino e gli Ospedali di Comunità di Luino e Cuasso al Monte (12.500.000 euro).

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,552FansMi piace
161FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -