25.9 C
Milano
sabato, Maggio 21, 2022

8 MAGGIO - FESTA DELLA MAMMA

Nella notte tra sabato 26 e domenica 27 marzo torna l’ora legale

Ultimo aggiornamento il 25 Marzo 2022 – 16:21

(mi-lorenteggio.com) Milano, 25 marzo 2022 – Nella notte fra sabato 26 e domenica 27 marzo 2022 tornerà l’ora legale. Sarà necessario portare avanti di 60 minuti le lancette dell’orologio, fatto questo che ci concederà un’ora di sonno in meno. Quindi, alle due di domenica mattina, le lancette di tutti gli orologi andranno spostate avanti di un’ora e verranno posizionate alle ore tre. L’ora legale è stata adottata in Italia dal 1916 al 1920, poi dal 1940 al 1948, per essere definitivamente reintrodotta nel 1966.

L’ora legale fu introdotta in Italia nel 1916, durante la Prima Guerra Mondiale, e fu applicata nelle estati successive fino al 1920Considerata dai più una drastica misura d’emergenza, di guerra, occorse appunto attendere il 1940 (Seconda Guerra Mondiale) per la sua reintroduzione: dal 14 giugno del 1940 (4 giorni dopo l’entrata in guerra dell’Italia) essa rimase ininterrottamente in vigore sino al 2 novembre 1942, e fu poi replicata (nel 1944, in verità, solo nel territorio della Repubblica Sociale Italiana) per gli anni seguenti fino al 1948.

Quasi dimenticata, l’ora legale tornò in vigore sedici anni dopo, nel 1966, e da allora viene applicata ogni estate.

Dal 1966 al 1979 rimaneva in vigore generalmente dalla fine di maggio alla fine di settembre; nel 1980, da aprile a settembre; dal 1981 al 1995, dall’ultima domenica di marzo all’ultima domenica di settembre; infine, dal 1996, dall’ultima domenica di marzo all’ultima domenica di ottobre.
Ecco la tavola completa dei periodi di permanenza in vigore dell’ora legale in Italia.
L’ora legale e’ applicata in osservanza di specifiche prescrizioni di legge, trovando il suo attuale riferimento normativo principale nella “Direttiva 2000/84/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 gennaio 2001, concernente le disposizioni relative all’ora legale” (in G.U.E. 2 febbraio 2001, n. L 031).
Questa direttiva riassume le disposizioni dell’ottava direttiva 97/44/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 luglio 1997 (che “ha introdotto una data e un’ora comune, in tutti gli Stati membri per l’inizio e la fine del periodo di ora legale degli anni 1998, 1999, 2000 e 2001”) e sancisce inoltre:
si intende per “periodo dell’ora legale” il periodo dell’anno durante il quale l’ora è anticipata di 60 minuti rispetto all’ora del resto dell’anno; a decorrere dall’anno 2002 in ciascuno Stato membro il periodo dell’ora legale ha inizio alle ore 1.00 del mattino, ora universale, dell’ultima domenica di marzo e termina alle ore 1.00 del mattino, ora universale, dell’ultima domenica di ottobre.

Vittorio Aggio

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Ads -
2,551FansMi piace
160FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultime news

- Ads -